Il SUV della Mercedes si aggiorna, ecco il nuovo EQB

Oggi parliamo dello splendido restyling della Mercedes EQB, auto che è stata inserita nel mercato ormai due anni fa. Il SUV della casa tedesca è totalmente elettrico, e le nuove innovazioni interessano in particolare l’ambito tecnologico e gli esterni dell’abitacolo. Dopo l’estate 2023 il SUV dovrebbe essere acquistabile in tutti i concessionari Mercedes, e, secondo alcune iniziali voci non ancora confermate, e dunque non ufficiali, il prezzo si aggirerebbe intorno ai 50.000 euro per la versione Sport, dotata di un motore elettrico da 151 cavalli di potenza in grado di raggiungere i 160 km/h, e di batterie con una autonomia dichiarata di 480 km con una sola ricarica. Senza perderci in ulteriori chiacchiere osserviamo tutte le novità apportate dall’azienda tedesca.

Automobile in cui si nota il classico logo mercedes
Automobile in cui si nota il classico logo mercedes-Pixabay-pexels.com

Le novità tecnologiche e gli esterni

Gli aggiornamenti del 2023, come accennato in precedenza, riguardano principalmente l’infotainment, i sistemi di sicurezza, e l’estetica dell’auto, cominciamo proprio da quest’ultimo punto. Nello specifico, la Mercedes ha scelto di modificare completamente l’anteriore della sua vettura, aggiungendo una fascia nera, lucida, che rende ancora più grintoso il SUV. Il classico logo di Mercedes, sulla EQB è in un certo senso personalizzabile, può essere nera, cromata, ecc., a seconda dell’allestimento che si sceglie in fase d’acquisto. Innovazioni evidenti riguardano anche il sistema della luci a LED, sono stati aggiunte luci nella parte anteriore dell’auto, ed è stato fatto un vero e proprio restyling anche dei fari posteriori. Inoltre vengono aggiunti nuovi colori al catalogo dell’auto, si tratta delle verniciature dette “Starling Blue” e “Cirrus Silver”.

Discutiamo a questo punto del sistema di infotainment del SUV Mercedes e delle incredibili innovazioni apportate. La prima novità riguarda lo schermo, le EQB 2023 monteranno infatti un display di oltre dieci pollici, con una nuova ed aggiornata disposizione dei comandi ed una riorganizzazione generale del menù. L’auto, ovviamente, presenterà l’assistenza vocale e sarà agilmente collegabile con i classici sistemi “Android Auto” ed anche “Apple CarPlay”.

Oltre a ciò, come specificato, le innovazioni riguardano anche la tecnologia di bordo che mira alla salvaguardia del guidatore e dei passeggeri. Nello specifico l’azienda ha scelto di implementare nell’auto un aggiornato, e completamente rivisto, Active Lane Keeping, il sistema mediante il quale l’automobile “sterza” in automatico quando nota un improvviso, e totalmente accidentale, cambiamento di corsia. La Mercedes ha inoltre scelto di aggiungere al SUV nuovi sensori di parcheggio e telecamere, facilitando così ogni tipo di manovra e migliorando la sicurezza della vettura.

I tecnologici interni della Mercedes
I tecnologici interni della Mercedes-Mike Bird-pexels.com

Le motorizzazioni

Le innovazioni sono molte, lo abbiamo detto, e dunque, forse, proprio per questo motivo la Mercedes ha scelto di non modificare i propri motori elettrici, che restano gli stessi di due anni fa, ma vediamoli insieme. La EQB è presente in tre diverse versioni, la 250, la 300, e la 350, solo la prima possiede una trazione anteriore, cosa che la accomuna alla stragrande maggioranza di auto in circolazione, mentre le “sorelle maggiori” posseggono una trazione integrale. Le tre versioni hanno ovviamente tre diverse cilindrate, rispettivamente si parla di 191 cavalli, 228 cavalli, e 292 cavalli. Le autonomie delle vetture variano a loro volta, la 250 dovrebbe poter superare i 480 km, mentre le altre due non dovrebbero superare i 440km. Le batterie, ricordiamolo, possono essere ricaricate sia in corrente continua che in corrente alternata.

Impostazioni privacy