Honda, l’ultimo chilometro sarà suo: altro che monopattino, è un concentrato di tecnologia geniale

La Honda è una delle aziende più importanti al mondo, e ha deciso di dimostrarlo ancora una volta con questo progetto.

La Honda è certamente una delle aziende più importanti in tutti i settori che legano l’innovazione tecnologica alla mobilità dell’uomo. Una rilevanza di livello mondiale per quanto riguarda questo marchio tutto giapponese e che esiste, resiste e persiste da decenni al vertice di svariati settori commerciali.

honda motocompacto
Honda (electricmobility.it – Ansa)

Ecco perché ci interessa così tanto vedere, scoprire e approfondire l’ultimo progetto del brand orientale che tanto bene ha fatto e sta facendo negli ultimi anni. Il veicolo di cui vi stiamo parlando, nonostante gli ultimi risultati ottenuti sul mercato, non è un monopattino.

Si tratta di un mezzo particolarissimo e che può lasciare seriamente a bocca aperta per dettagli tecnici e particolarià estetico-meccaniche. Scopriamo meglio allora di quale creazione stiamo parlando, in quella che sembra l’ultima frontiera della sviluppatissima tecnologia Honda.

Honda si mostra così: di cosa si tratta

Il veicolo di cui vi stiamo parlando si chiama Motocompacto, ed è un eScooter completamente elettrico, dotato di linee e design insolite per quanto riguarda il modo di pensare le due ruote in Occidente. In Giappone però è già molto apprezzato. Ispirato al Motocompo degli anni ottanta, è uno scooter elettrico con forme squadrate e la caratteristica innovativa del propulsore, che è pulito e silenzioso.

Per quanto riguarda le caratteristiche di questo veicolo, pesa appena 20 chilogrammi e include un motore da 490 watt di spinta massima. E’ in grado di raggiungere 24 chilometri orari di velocità massima per 20 chilometri di autonomia. La portata massima è di 120 chilogrammi. Non manca poi un piccolo display di servizio con illuminazione a LED che consente di controllare e/o impostare livelli di spinta, velocità e batteria residua.

honda motocompacto
Honda Motocompacto (electricmobility.it – YouTube Honda)

E non è tutto. Perché sarà possibile anche collegarsi via bluetooth e tramite app universale per aggiungere opzioni in più come il sistema antifurto e la localizzazione. La batteria ha una capacità da 6,8 kWh e la trazione è anteriore. La ricarica è completa in meno di quattro ore, nel caso di utilizzo di una presa domestica standard.

Pare proprio che tale veicolo sia una sorta di via di mezzo fra monopattino e scooter elettrico, che guarda al passato ma che non chiude gli occhi in maniera nostalgica; anzi, sfrutta i punti forti di un tempo e li arricchisce con innovazioni convincenti e importanti per il presente e futuro dell’elettrico a due ruote.

Honda Monopacto debutterà negli Stati Uniti a partire dal prosismo novembre, con il prezzo fissato di 995 dollari. Non sappiamo ancora però se e quando sbarcherà in Europa, Italia compresa.

Impostazioni privacy