Molto più di un Suv: il nuovo “smart device” a quattro ruote travolto dagli ordini, sta arrivando anche da noi

È il momento dei Suv, la tipologia di auto più venduta, anche in versione elettrica. Ma oggi ne esiste uno davvero speciale, che va oltre il concetto di Suv.

E’ davvero complesso discutere i SUV, veicoli semplicemente amatissimi e ricercatissimi in questo preciso momento storico. La loro comodità è fuori discussione, come possiamo vedere infatti se certi veicoli riscuotono così tanto successo è principalmente grazie al fatto che tantissimi clienti ne vanno semplicemente matti.

togg t10x suv
SUV, molto più di un’auto: almeno in questo caso (electricmobility.it – Canva)

Un trend che anche i produttori di vetture elettriche cercheranno di sfruttare in tutti i modi possibili ed immaginabili. Già lo hanno fatto di recente, ma ovviamente il successo non basta mai.

Lo dimostra un SUV veramente molto interessante e che molto presto raggiungerà anche l’Europa intera, Italia compresa. Ma di che automobile stiamo parlando? E quali sono le sue caratteristiche? Scopriamo qualcosa in più del mezzo in questione.

SUV, ecco uno dei più attesi: i dettagli

Togg, azienda turca, ha dato vita al suo primo modello. Parliamo del T10X, che in Turchia sta letteralmente conquistando tutti, essendo pieno di ordini. E’ un veicolo disegnato da Pininfarina. Disponibile dallo scorso marzo, ma solo in Turchia, viene venduto ad un prezzo di circa 47mila euro. Entro la fine del 2024 però Togg vuole approdare anche nei principali mercati europei, Italia compresa. Il SUV elettrico propone attualmente 218 CV e un’autonomia di 520 chilometri.

togg t10x suv
Togg T10X (electricmobility.it – Wikipedia)

I tempi di ricarica sono inferiori ai 30 minuti e la batteria detiene una potenza da 150 kW. E’ prevista anche una versione a doppio motore e trazione integrale nel 2024. Forse per l’Europa Centrale? Vedremo. Di sicuro possiamo dire però che Togg è un’azienda automobilsitica completamente diversa dalle altre.

Ha abbandonato, infatti, l’idea tradizionale di automobile, vedendola come dispositivo intelligente e connesso da integrare con altri altrettanto intelligenti e conenssi. Tutto l’ecosistema dell’azienda turca parte dall’app TruMore. Pensate, dall’app in questione non solo si possono scaricare vari servizi, ma anche acquistare l’automobile stessa. Si connette all’infrastruttura di ricarica prodotta da Togg.

Insomma, un sistema iper-tecnologico e volto a realizzare obiettivi di un certo spessore. M. Gurcan karakas, amministratore delegato di Togg, ai microfoni di Quotidiano Motori ha spiegato che “due anni fa pensavamo di entrare prima nei mercati scandinavi, imparare da loro e poi muoverci verso l’Europa Centrale, dove si trovano i mercati più grandi. Ma le cose si sono evolute abbastanza in fretta, bisogna dirlo, e anche Germania, Francia, Italia e Spagna stanno migliorando tantissimo dal punto di vista dell’elettrico. Questo ci ha fatto pensare di entrare concretamente nel mercato europeo, partendo dall’Europa Centrale”.

Impostazioni privacy