Monopattini, emozione tecnologica: design da urlo, sembra che si guidi da solo

Arriva dal Regbo Unito, ed è un concentrato di tecnologia mai visto prima. L’esperienza di guida che regala è assolutamente inedita. Sembra che faccia tutto da solo.

È senza alcun ombra di dubbio il mezzo di trasporto del momento. Sono in tantissimi, infatti, ad aver scelto di usufruire di un monopattino elettrico per spostarsi in città, sia acquistandone uno nuovo, che utilizzando i servizi di sharing.

Mostro tecnologico
E’ il monopottino più avanzato mai prodotto, una vera bomba – electricmobility.it

Proprio per questo, il settore dei monopattini elettrici è in continuo fermento e sembra che questo sia un mondo il cui avanzamento in termini di innovazioni e scoperte sia solo all’inizio. Vogliamo infatti parlarvi di quello che da molti viene definito il monopattino “più sofisticato al mondo”: il suo design è da urlo e offre soluzioni avanzate.

Ecco il monopattino più sofisticato al mondo

Per molti rappresenta l’inizio del futuro della mobilità urbana. Il “monopattino più sofisticato al mondo” è infatti entrato in produzione e ha già iniziato a far parlare moltissimo di sé. Si tratta del monopattino Bo M, sviluppato dall’omonima azienda inglese BO che ha deciso finalmente di mostrare al pubblico quali sono le caratteristiche di questo mezzo. Come tutti i monopattini elettrici è particolarmente indicato per spostarsi su tratti medio-brevi delle città, ma si presenta con una tecnologia particolarmente avanzata. Si tratta della “Safesteer“, un metodo particolare che permette di sfruttare l’elettronica per poter stabilizzare lo sterzo su tutte le tipologie di terreno.

Monopattino sofisticato
Ecco perché si tratta del monopattino più sofisticato al mondo (Credits foto: Sito ufficiale bo.world) – Electricmobility

Grazie a questa tecnologia, quindi, lo sterzo sarà particolarmente stabile in fase di guida, soprattutto quando il terreno inizia a farsi “difficoltoso” a causa di dossi e buche. Chi lo guida potrà quindi procedere a velocità regolare, senza grandi variazioni grazie all’incredibile stabilità offerta dal modello. Per l’azienda produttrice, infatti, BO M è in grado di offrire la “guida più fluida in assoluto tra i veicoli della sua categoria”. La produzione si è concentrata, inoltre, sullo sviluppo di un particolare telaio Monocurve che presenta ganci Lock and Load integrati. Inoltre, hanno apportato migliorie significative al design del mezzo, rendendo questo monopattino particolarmente attraente.

A rendere “appetibile” il BO M è inoltre il suo motore da 1.200 W, con una batteria da 355 Wh. Il guidatore, oltre ad un comfort da invidia, potrà godere di un’autonomia del mezzo di circa 50km, con una velocità massima di 35km/h. Il telaio, infine, presenta un larghezza maggiore, pensata per accogliere la sua batteria. Purtroppo, questo modello non potrà essere utilizzato sulle strade in Italia, ma solo offroad e strade private. Il modello, infatti, presenta caratteristiche che vanno oltre la soglia massima prevista dalle normative italiane. La potenza massima del motore di un monopattino elettrico ammessa in Italia è di 0,5kW, mentre la velocità non può superare i 20 km/h.

Impostazioni privacy