Auto elettriche, clamorosa svolta dal 1 novembre: c’è l’addio definitivo

Svolta importante per quanto riguarda le auto elettriche: a partire dal 1° novembre c’è un addio definitivo

Il mercato delle auto elettriche sta cercando di prendere sempre più piede anche in Italia. Contrariamente al mercato degli scooter elettrici che va davvero molto forte, il costo di un’auto elettrica è ancora inaccessibile per molti visti i prezzi ancora troppo altri.

Elettriche addio definitivo
Ormai è deciso, non sarà più possibile – electricmobility.it

Un altro motivo che fa preferire l’acquisto di uno scooter a quello di un’auto elettrica è che la batteria dei primi può essere ricaricata facilmente anche a casa. Per le auto questo invece è impossibile e il caricamento deve avvenire presso le apposite colonnine installate in città.

Auto elettriche, cosa cambia dal 1° novembre

Proprio in relazione alla ricarica delle auto elettriche che arriva una notizia molto importante. A partire dal 1° novembre 2023 non sarà più possibile per i possessori di auto elettriche rinnovare o acquistare gli abbonamenti di BeCharge Be Light, Be Regular, Be Large e Be Electric.

Auto elettrica
Ricarica di un’auto elettrica – Electricmobily.it

A partire dal giorno del mese di novembre, infatti, arriveranno delle importanti novità che riguardano il nuovo piano tariffario già svelato dall’azienda. I possessori di auto elettriche potranno scegliere una delle quattro opzioni differenti ed in base ai propri consumi.

In questo modo otterranno anche un prezzo scontato rispetto quello standard e in base alla quota di abbonamento mensile. La quota di abbonamento con BE FREE è infatti pari a zero ma non si ottiene nessuno sconto alla colonnina di ricarica. E proprio dal 1° novembre che questa situazione è destinata a cambiare.

BE FREE: svelate le nuove tariffe

Per quanto riguarda la tariffa di consumo standard alle colonnine Quick Plenitude + Be Charge (AC fino a 22 kW) questa è di 0,65 euro/kWh tramite l’App Be Charge. Tutti gli sconti delle opzioni saranno calcolati su questa tariffa base; questo significa anche che con BE PREMIUM possiamo portare la tariffa a 0,39 euro/kWh.

Ci sono poi altre tre nuove opzioni di ricarica. Una è BE START che prevede una quota mensile di 9,90 euro e uno sconto sulla tariffa a consumo del 20%. C’è poi BE MEDIUM che presenta una quota di 13,90 euro al mese e uno sconto sulla tariffa a consumo del 30%. Infine, la già citata BE PREMIUM che consente di avere una fee periodica di 19,90 euro ogni 30 giorni e uno sconto sulla tariffa del 40%.

BE Charge ha poi, infine, aggiornato anche le penali di sosta sulle colonnine Plenitude + Be Charge utilizzate tramite app Be Charge. La penalizzazione sulle Quick (AC fino a 22kW) è di 0,10 euro/min; sulle Fast (DC fino a 99kW) 0,20 euro/min, sulle Fast+ (DC fino a 149kW) 0,30 euro/min, infine sulle Ultrafast (DC oltre 150kW) 0,30 euro/min.

Impostazioni privacy