La tua vettura elettrica sta per andare a fuoco? I segnali da non sottovalutare

Rischio incendio per la tua vettura elettrica: ecco quali sono i campanelli d’allarme a cui prestare attenzione per evitare il peggio.

Le auto elettriche oggi come oggi sembrano essere la scelta migliore, se un tempo erano un prodotto d’élite per il loro costo elevato, al momento è possibile anche acquistarle ad un prezzo ragionevole. L’obiettivo infatti è quello che un giorno le auto siano tutte ad emissioni zero

Vettura elettrica a fuoco
Auto in fiamme- electricmobility.it

Come per ogni altro tipo di vettura però, potrebbero esserci dei problemi. Un rischio da non sottovalutare è che l’auto vada a fuoco. Purtroppo la possibilità c’è, e se ciò dovesse accadere è bene tenere a mente cosa fare, per cercare di gestire la situazione nel migliore dei modi. Le cause per cui una cosa del genere potrebbe verificarsi, sono varie, potrebbe infatti dipendere da alcuni fattori meccanici, da alcuni danni termici o da cortocircuiti interni.

Auto elettrica, i segnali da non sottovalutare che potrebbero indicare un incendio

Per le auto elettriche, proprio come per quelle termiche, c’è il rischio che il veicolo possa andare a fuoco e perciò è bene essere pronti ad ogni eventualità, per quanto remota possa essere. In caso di incendio bisogna chiamare immediatamente i soccorsi, nel frattempo il veicolo va messo in sicurezza e bisogna cercare di spegnere l’incendio quanto prima.

Incendio auto elettrica
Auto in fiamme- electricmobility.it

Nella fase di progettazione, le auto vengono sottoposte a dei test con l’obiettivo di verificare lo stato di sicurezza della batteria. Nel caso in cui la batteria dovesse andare a fuoco, bisogna porre rimedio in maniera tempestiva al problema e mettere in sicurezza chi è all’interno del veicolo.

I soccorritori inoltre si dovranno occupare di staccare la batteria ad alta tensione, a patto che il fuoco non abbia già raggiunto il suo interno. Le cose da tenere amente se un’auto elettrica dovresti andare a fuoco, sono le seguenti. Se non siete esperti bisogna allontanarsi immediatamente, se se ne ha la possibilità sarebbe opportuno tirare il freno a mano così da impedire al veicolo di muoversi.

Sarà fondamentale allontanarsi il più possibile e nel minor tempo possibile dalla vettura, c’è infatti il rischio di esplosione. Bisogna cercare di non respirare in quanto i fumi sono tossici e potrebbero stordirci. I soccorsi devono essere allertati non appena se ne avrà la possibilità, il veicolo in questione dovrà essere stoccato all’aperto per almeno 72 ore.

Impostazioni privacy