Auto elettrica contro benzina, conti shock: chi spende di più dopo 5 anni

Dopo 5 anni dall’acquisto è più conveniente avere un’auto elettrica o a benzina? Ecco cosa dice uno studio 

Auto elettrica contro auto termica. Conosciamo bene i vantaggi e gli svantaggi dell’una e dell’altra. Ma quanto costa davvero usarle e mantenerle? Chi risparmia sul lungo termine? Certo, è solo uno dei criteri che guidano l’acquisto, ma è un criterio decisamente importante, che merita di essere valutato con attenzione.

Benzina contro elettrico: i conti
Quanto costa davvero acquistare e usare auto elettriche e a benzina? Il confronto lascia sorpresi – electricmobility.it

Ad oggi le auto elettriche sono vendute sul mercato a prezzi molto più alti rispetto le vetture a diesel, benzina o ibride poiché a costare caro è proprio il costo della batteria. Acquistare un’auto elettrica è dunque un investimento iniziale importante rispetto altri tipo di automobili. Ma a distanza di 5 anni conviene di più aver acquistato un auto elettrica o a carburante?

Auto elettrica o a benzina: ecco quale conviene di più a 5 anni dall’acquisto

A sciogliere l’interrogativo che ci siamo appena posti è una ricerca di JD Power, società di ricerca di marketing e di servizi di informazione con sede negli Stati Uniti. La società di marketing ha provato a calcolare il costo di un’auto elettrica dopo 5 anni di utilizzo e lo ha poi confrontato con una vettura tradizionale.

auto carburante
Conviene più un’auto elettrica o a carburante – Electricmobility

I risultati dello studio sono stati molto chiari: un’auto elettrica, dopo 5 anni, costa 287 dollari in più rispetto un simile veicolo tradizionale. La situazione prende una piega ancora più brutta prendendo in considerazione le auto elettriche “di massa” e più compatte: dopo 5 anni di utilizzo il costo è di 9.529 dollari superiore a un’auto tradizionale di pari fascia, il 18% in più.

La JD Power, per la sua ricerca, fa qualche esempio pratico su note marchi automobilistici. Dopo 5 anni la Mercedes-Benz EQB costa ad un cittadino americano 72.107 dollari, mentre un’auto tradizionale simile costa 71.420 dollari. Il crossover Ford Mustang Mach-E costa 67.719 dollari dopo 5 anni di utilizzo, ovvero 16.000 dollari in più rispetto a un crossover simile a benzina o a gasolio.

Dallo studio JD si scopre dunque che non bastano 5 anni di utilizzo per rientrare nell’investimento iniziale utile all’acquisto di un nuovo EV, almeno non per i prossimi anni. Non dimentichiamoci, infatti, che le case automobilistiche stanno cercando in tutti i modi di abbattere i prezzi.

Quando e se si riusciranno ad abbattere tali prezzi allora i risultati di convenienza dopo 5 anni dall’acquisto potrebbero essere ribaltati, soprattutto visti i prezzi di benzina e diesel in questo preciso momento storico. Non ci resta dunque da fare nient’altro che attendere per capire come si evolverà questa situazione.

Impostazioni privacy