Auto elettriche: i modelli giusti per tagliare i costi

Il mercato internazionale delle auto pullula di veicolo elettrici, ma pochi modelli sono davvero economici. Ecco quali.

Nell’attuale epoca si sta assistendo ad un vero e proprio cambiamento rivoluzionario nel settore automobilistico, in particolar modo nella categoria delle auto a zero emissioni. Ciò che sorprende maggiormente del mercato internazionale delle auto, è l’ascesa dei veicoli elettrici. Infatti, l’automobile più venduta in Europa nel 2023 è stata la Tesla Model Y, la quale è riuscita addirittura a superare le vendite dei marchi tedeschi, come ad esempio la Volkswagen, l’Opel o l’Audi.

auto elettriche più economiche
Auto elettriche più convenienti – electricmobility.it

Chiaramente, una decina di anni fa sarebbe stato impensabile battere una vettura tedesca nel mercato del Vecchio Continente. Inoltre, ad ottenere il primato è stata un’automobile completamente elettrica, quindi è un risultato straordinario che fa intuire come potrebbe essere il futuro del mondo.

I modelli elettrici più economici

Fortunatamente, esistono tantissime auto elettriche ad un prezzo conveniente, le quali con gli incentivi diventano ancora più economiche. Un esempio è la Dacia Spring elettrica, che ha un costo di soli 21.450 euro: una cifra importante, ma estremamente bassa rispetto alla concorrenza. Inoltre, possiede un bellissimo design e molte funzionalità tecnologiche. Il motore invece consuma pochissimo grazie ai suoi 44 CV di potenza, anche se prossimamente arriverà la versione Extreme da 65 CV. Un altro veicolo consigliato è la Renault Twingo E-Tech poiché ha un costo di 24.050 euro. La piccola auto francese si colloca infatti al secondo posto nella classifica dei modelli più economici del 2023.

auto elettriche più economiche
Dacia Spring (foto YouTube) – electricmobility.it

Chiaramente, si tratta di un veicolo perfetto per le città trafficate, grazie alle sue ridotte dimensioni e al motore elettrico che riduce i consumi e non inquina l’ambiente. In più, è l’ideale per le manovre di parcheggio e per parcheggiarla in uno spazio ristretto. E non solo: è dotata di una batteria che garantisce addirittura 180 km di autonomia. Continuando la lista delle automobili a zero emissioni più convenienti, è possibile trovare la Smart EQ fortwo da 25.210 euro. Quest’ultima è una vera e propria auto cittadina, soprattutto per le sue dimensioni.

Tuttavia, prossimamente sarà sostituita da un altro modello chiamato Smart #1. In seguito, si trova la DR 1.0 con un prezzo che parte da 26.900 euro: si tratta di una vettura realizzata da un marchio nato nella Regione Molise nel 2006. Inoltre, è anche la prima automobile elettrica prodotta da DR Automobiles. Ovviamente, nella lista non poteva mancare la Fiat 500 elettrica, il cui costo tocca i 28.950 euro. Il veicolo del gruppo Stellantis possiede un motore da 95 CV di potenza, e una batteria che garantisce ben 190 km di autonomia. Tuttavia, sono presenti anche altre versioni con un’autonomia di 320 km e un costo che si innalza fino a 34.950 euro.

Impostazioni privacy