Piccola elettrica, grinta da vendere è la Uno Turbo dei nostri tempi

Il mondo delle automobili sta cambiando in modo sempre più evidente e ora c’è una strana versione simile alla FIAT Uno Turbo.

Negli anni la FIAT ha dimostrato di essere in grado di produrre non solo delle automobili che potessero essere considerate come eccezionali da utilitarie, ma anche le versioni sportive sono molto amate. Una di quelle che ha ottenuto i maggiori risultati in passato è stata senza ombra di dubbio la FIAT Uno Turbo.

La Uno Turbo di oggi
Come sarebbe la Uno Turbo oggi? (foto stellantis) – electricmobility.it

Ecco dunque come questa vettura a quattro ruote si presenti comunque con delle dimensioni molto contenute. La lunghezza infatti era di soli 364 cm, la larghezza di 156 cm e l’altezza di 137 cm, con dei piccoli aggiustamenti nel momento in cui venne prodotta la seconda generazione.

Il primissimo modello vide la luce nell’aprile del 1985 e da quel momento in poi rimase sul mercato per ben 4 anni, diventando uno dei modelli più amati. La motivazione era anche sicuramente legata per le sue ottime prestazioni che le davano modo di toccare i 200 km/h come picco massimo e il passaggio da 0 a 100 km/h avveniva in 8,3 secondi.

I miglioramenti divennero ancora più evidenti nel 1989, quando nacque la seconda eccezionale versione che durò sempre per 4 anni. In questo caso montava un motore capace di erogare una potenza di 116 cavalli. Ecco dunque come mai diventava ancora più prestazionale, con la velocità di punta che toccava i 205 km/h e l’accelerazione permetteva di passare da 0 a 100 km/h in soli 7,7 secondi.

Dopo tanti anni lo stile della FIAT Uno Turbo a quanto pare sembra davvero essere intramontabile, tanto è vero che è nata un’auto che si ispira a essa. Si tratta di una vettura elettrica attenta all’ambiente e che non dimentica la tradizione.

Hyundai Ioniq5: incredibile novità in Indonesia

La grande novità che riguarda il mercato dell’automobile al momento si rifà alla Hyundai Ioniq5. Siamo di fronte a un’auto dalle dimensioni imponenti, molto più grande rispetto alla Uno Turbo, con una lunghezza di 463 cm, una larghezza di 189 cm e un’altezza di 160 cm.

Hyundai Ioniq5, la nuova versione
Hyundai Ioniq5 (Hyundai Press Media – ElectricMobility)

Ecco dunque come questa cinque posti in versione del tutto elettrica abbia modo di poter erogare un massimo di 170 cavalli. Questo fa sì che la velocità di punta sia da 185 km/h e l’autonomia tra una ricarica e l’altra è di ben 384 km, davvero niente male per le medie odierne delle vetture a impatto zero.

Il suo costo è di 48.750 Euro, ma i miglioramenti sono sempre in continua evoluzione ed è dall’Indonesia che la Hyundai progetta una nuova eccezionale versione. Si tratta infatti della Hyundai Ioniq5 widebody, ovvero con un kit che si può applicare per tutta l’auto.

Lo stile di questa nuova Ioniq5 presenta delle sostanziali modifiche da un punto di vista estetico, infatti è chiaro come rispetto alla variante classica sia molto più sportiva. I parafanghi sono allungarti e inoltre sono evidenti le minigonne lateralmente e un’ala posteriore che risulta davvero enorme.

Per ora si tratta di un modello che si fa ammirare alla Indonesian Modification Expo, ma non si conoscono i dettagli da un punto di vista tecnico. Difficile dire se questi cambiamenti impatteranno su velocità e autonomia, ma di sicuro questo tocco anni ’90 aiuterà e non poco la Hyundai a far parlare di sé.

Impostazioni privacy