Da prototipo a costruito in serie: BMW lancia la rivoluzione elettrica…

BMW pronta a cambiare le regole della mobilità elettrica. Da che era un semplice prototipo, ecco che arriva la produzione in serie. Il nuovo modello sarà l’inizio della rivoluzione? Tutto svelato

Pensi a BMW ed è facile pensare all’eccellenza che un marchio così riesce a trasmettere. Una storia centenaria alle spalle, che è partita dalla progettazione e dalla realizzazione di aerei sino ad essere un brand di riferimento nel mondo dei motori. E sia in quello delle quattro che in quelle delle due ruote, la gloriosa casa produttrice di Monaco di Baviera è un gigante del mercato.

Bmw, da prototipo a mezzo di serie
Sta arrivando il nuovo gioiello BMW – electricmobility.it

Una premessa fondamentale, che lascia presagire come BMW sia pronta a restare tale anche con l’avvento delle nuove tecnologie. La mobilità elettrica è una sfida che il colosso tedesco ha già raccolto con la propria gamma di automobili, mentre sta da poco intraprendendo con la propria gamma a due ruote. Lo scooter CE 04 è stato pioniere di questa transizione, che ora è pronta a svilupparsi con un nuovo mezzo. Un mezzo che da prototipo è ormai costruito in serio come il fratellino CE 02, il prossimo scooter elettrico targato BMW Motorrad.

BMW CE 02, la rivoluzione che arriva dalla Germania: sarà disponibile dal 2024

Linee e seduta che richiamano una motocicletta, ma animo e mission da vero e proprio veicolo green. Nel 2024 è in arrivo nei concessionari BMW CE 02 e sarà realizzato in collaborazione con TVS Motor Company, gigante delle due ruote in India e azienda-amica della gloriosa casa bavarese. Come riportato dal portale specializzato ‘RideApart’, è ufficialmente iniziata la produzione in serie per uno dei mezzi più attesi dagli appassionati di mobilità elettrica. E soprattutto, uno dei più attesti dal pubblico giovanile: il vero target di riferimento della nuova proposta BMW.

BMW CE 02 produzione in serie e in vendita nel 2024
BMW CE 02, al via la produzione in serie e in vendita dal 2024 (BMW Press Media) electricmobility.it

Il prossimo BMW CE 02 è paragonabile ad uno scooter di media-piccola cilindrata e sarà guidabile già con patente AM. Monta due batterie rimovibili da 2 kWh ciascuna, che possono spingere il nuovo scooter tedesco a quasi 95 km/h. Il comparto propulsore garantisce una potenza di picco da 11 kW, mentre l’autonomia dovrebbe essere assicurata sino ai 90 chilometri con un ciclo completo di ricarica.

E il prezzo? In Italia, il valore di listino di BMW CE 02 è di 7.750 euro. Con questa cifra vi portate a casa la versione adatta per patenti AM, con una potenza di picco limitata a 4 kW. Per la versione ‘completa’ e sopra presentata, invece, ci sarà bisogno di sborsare ben 8.750 euro. Una bella cifra per uno scooter elettrico, ma che può rappresentare l’inizio della rivoluzione per BMW.

Impostazioni privacy