Cybertruck a due ruote: lo scooter più innovativo mai visto

E’ stato presentato un innovativo scooter, il cui design non è mai stato visto prima: molti lo definiscono il Cybertruck a due ruote.

Uno dei veicoli più amati è certamente lo scooter, grazie alle sue capacità di destreggiarsi nel traffico e alle sue ridotte dimensioni. Non a caso la parola “scooter” significa sfrecciare o scappare. Tuttavia, lo scooter più famoso della storia è certamente la Vespa della Piaggio. Quest’ultima fu brevettata il 23 aprile 1946, grazie al progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio. Ciò che sorprende maggiormente della Vespa è il suo design innovativo, infatti un esemplare è esposto addirittura al MoMA di New York, poiché è considerato una vera e propria opera d’arte.

Scooter innovativo
La nuova formula degli scooter lascia a bocca aperta – electricmobility.it

Inoltre, l’obiettivo principale dell’ingegnere aeronautico era progettare un veicolo sul quale ci si poteva sedere con grande facilità. Oggi, la grande tecnologia permette di realizzare delle motociclette all’avanguardia e senza eguali, come ad esempio il suddetto Cybertruck a due ruote.

Lo scooter mai visto prima

Una start-up di New York chiamata Machine ha presentato il suo nuovo gioiello chiamato P1. Si tratta di un futuristico scooter elettrico, perfetto per la guida in città.

scooter innovativo mai visto prima
Scooter Machine P1 (foto YouTube) – electricmobility.it

Ciò che sorprende maggiormente di questo bellissimo P1 è il suo design: le linee rievocano il famoso pick-up Tesla Cybertruck, in particolar modo per le forme squadrate e il materiale utilizzato. Inoltre, il designer è riuscito ad intrappolare persino un’anima all’interno dello scooter, che la si percepisce durante la guida. E non solo: quando un osservatore ammira il P1 della start-up Machine, non può far altro che pensare ad un’opera d’arte.

Per quanto riguarda le sue caratteristiche, il futuristico scooter elettrico è nato per essere un veicolo urbano a due ruote, dotato di una tecnologia all’avanguardia inconfondibile. Pertanto, dietro queste linee in stile Cybertruck si nasconde un veicolo ricco di soluzioni interessanti. Un esempio è il motore elettrico da 12 kW, che è collegato ad una batteria rimovibile da 4,3 kWh. La sua velocità massima è di 90 km/h, mentre l’autonomia arriva addirittura a 100 km. Inoltre, il P1 può essere collegato ad un’app per il controllo da remoto, infatti grazie al GPS integrato il proprietario può rintracciare il veicolo in qualsiasi momento.

E non solo: in caso di furto l’utente è in grado di bloccare lo scooter, attraverso l’app scaricata sullo smartphone. Un’altra caratteristica da non sottovalutare sono i materiali: la start-up Machine ha infatti utilizzato l’alluminio e l’acciaio per ricoprire la parte esterna dello scooter. Naturalmente, il costo di questo gioiello tecnologico e futuristico è altissimo: dovrebbe aggirarsi intorno ai 10.000 euro, anche se attualmente l’azienda di New York pensa di produrne 1.000 esemplari.

Impostazioni privacy