Toyota, l’opposto di Cybertruck: il pickup elettrico punta sulla tradizione

Si parla molto del Cybertruck di Tesla, ma non è l’unico pick-up elettrico del momento. Attenzione a Toyota.

Si è parlato tantissimo del Cubertruck, il pick-up totalmente elettrico della Tesla. Del resto, l’azienda statunitense ha creato moltissime aspettative dietro alla realizzazione di questo veicolo che di fatto deve ancora uscire in commercio.

toyota hilux elettrico
Toyota punta tutto sul pick-up (electricmobility.it – Canva)

Vedremo se il marchio capitanato da Elon Musk saprà soddisfare i tantissimi clienti che hanno creduto nell’ultimo progetto del brand tutto elettrico. Attenzione, però, perché il cybertruck non è l’unico veicolo di questo genere molto interessante che potrebbe avere un futuro.

A riguardo, ad aumentare l’interesse di recente ci ha pensato Toyota con un pickup elettrico davvero particolare. Sembra essere il totale opposto di ciò che ha pensato di fare Tesla. Scopriamo allora di cosa stiamo parlando e se il brand giapponese ha intenzione di fare davvero qualcosa di così elaborato ed allo stesso tempo commercialmente appetibile.

Toyota e il suo pickup elettrico: di cosa si tratta

L’automobile di cui vi stiamo parlando è una Toyota Hilux. E’ un mezzo ancora alla fase di prototipo, quantomeno nella sua variante elettrica; tuttavia, alcuni clienti lo hanno già testato. E’ passato solo un anno da quanto Toyota presentò il concept, che rappresentava il primo pick-up elettrico della storia del marchio. Adesso sono state pubblicate nuove immagini. L’auto in questione è progettata per andare in città.

toyota hilux elettrico
Toyota Hilux elettrico, sappiamo ancora poco ma potrebbe presto non essere più un prototipo (electricmobility.it – autoprove.it)

Il che sorprende, perché soprattutto nei luoghi europei è davvero difficile girare tranquillamente in tratti urbani con un mezzo di dimensioni più elevate rispetto alla norma.  Ad ogni modo, Toyota sembra sicura della sua scelta, e ciò rende il suo pick-up incline all’utilizzo che tanti clienti hanno fatto, negli ultimi anni, dei vari veicoli di questo genere. Una curiosità; tale veicolo è stato testato in Australia. Perché? Il Paese australiano è fra i maggiori clienti di pick-up al mondo insieme alla Thailandia. Qua vengono prodotti gli Hilux per i mercati di tutto il mondo. Per capirci, l’Hilux totalmente elettrico è stato sviluppato principalmente in Thailandia.

La filiale del marchio nel Paese in questione produrrà una flotta dimostrativa di taxi elettrici condivisi e basati sull Hilux per l’utilizzo nell’intero mercato nazionale. Insomma, si tratta specialmente di una strategia molto intelligente da parte di un brand che cerca di pescare soluzioni nei luoghi giusti. E, in tal senso, Thailandia e Australia sono i luoghi giusti. Inoltre, il Toyota Hilux è il veicolo più venduto in Australia negli ultimi sette anni.

64.000 le unità prodotte soltanto nel 2022. In Thailandia, pensate, è arrivato addirittura a quota 145.000 unità. Non sono state annunciate date particolari sull’uscita di un veicolo così interessante, e tantomeno sappiamo se e quando arriverà in Europa. Tutto questo rende fortemente misterioso un pick-up che però pare aver scelto di essere l’esatto contrario di Tesla Cybertruck: un modello tradizionale e non ‘diverso dalla massa’, per intenderci. Per sapere altro, però, potremo solo attendere ancora un po’ di tempo.

Impostazioni privacy