Volkswagen, luce elettrica: il modello che scala le classifiche, improvvisamente la vogliono tutti

Non c’è solo elettrico nelle scelte Volkswagen, ma intanto uno dei suoi modelli di punta sta scalando le classifiche di vendite

I dati delle vendite nel settore auto in Italia a ottobre 2023, freschi freschi, confermano in effetti il trend dei mesi scorsi. Le immatricolazioni hanno raggiunto 139.052 unità mensili con un bel progresso delle elettriche. E Volkswagen, almeno con uno dei suoi modelli, sta scalando con forza le classifiche.

Volkswagen elettrica, una scelta che paga: lo dice il mercato
Volkswagen elettrica, una scelta che paga (Ansa Foto) – Electricmobility.it

Complessivamente, nei primi dieci mesi del 2023 le immatricolazioni sono state 1.315.964, quindi il 20,5% in più sul pari periodo del 2022, anche se i livelli del 2019 sono ancora lontani. Scendendo nel dettaglio, i modelli mild hybrid restano i più richiesti con il 27,5%, seguiti dalle full hybrid all’11,5%.

Le auto elettriche al 100 per cento guadagnano un punto arrivando al 4,1% del mercato. Ma è importante notare che rispetto a settembre 2023 sono aumentate di un punto, perché erano al 3,1% della fetta di mercato. Tutto questo mentre invece i modelli a benzina e diesel fanno segnare una certa stabilità, rispettivamente al 27,5% e al 15,2% di share.

Guardando alle scelte degli italiani nelle BEV marchio per marchio, la regina resta Tesla Model 3 con 537 immatricolazioni, seguita dalla Smart Fortwo con 513 e dalla Tesla Model Y con 349. Appena fuori dal podio Fiat Nuova 500 con 291 e Volkswagen ID.3 con 242.

Questo significa che il SUV della Casa tedesca rimane il modello più amato dagli italiani nella nuova gamma elettrica. Una conferma di quello che avevamo già visto a settembre di quest’anno, quando addirittura la ID.3 era terza nelle vendite con 282 immatricolazioni, battuta solo da Smart ForTwo con 412 e Tesla Model Y con 803 vetture vendute.

Volkswagen, il modello elettrico che scala le classifiche: caratteristiche vincenti e innovative

Tutto merito della nuova generazione per il Suv compatto lanciato sul mercato mondiale tre anni fa e in attesa di vedere anche la consorella più piccola, la ID.2 prossimamente. Un’auto bella e vincente, a cominciare dalle dimensioni compatte ma sufficienti: 4,26 metri, 1,81 metri di larghezza e 1,56 metri di altezza.

Le caratteristiche vincenti di Volkswagen ID.3 : che successo
Le caratteristiche vincenti di Volkswagen ID.3 (Press Media) – Electricmobility.it

Scendendo nel dettaglio per ricapitolare le sue caratteristiche principali, il restyling della Volkswagen ID.3 è basato ancora sulla piattaforma elettrica modulare MEB. Presenta un frontale di nuovo disegno, più dinamico, con prese d’aria ingrandite per migliorare l’aerodinamica. Il bagagliaio della ID.3 parte da 385 litri, ma diventano 1.267 con gli schienali del divano posteriore ribaltati e il carico a piena altezza.

Negli interni spiccano i display indipendenti. Quello con le info per il conducente misura 5,3 pollici ed è comandato dalle superfici touch presenti sul volante multifunzione. Al centro della console invece il display touch per le funzioni multimediali, di navigazione e telefonia da 12 pollici.

Prevista anche la presenza dell’head-up display con realtà aumentata per avere istruzioni di navigazione dinamiche, riflesse sul parabrezza. E la funzione di serie App-Connect consente lo streaming multimediale dallo smartphone tramite sistema operativo tramite Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink.

Il motore elettrico a magneti permanenti è piazzato nella zona posteriore e produce 150 kW (pari a 204 CV) per una coppia di 310 Nm. La nuova ID.3 Pro è in grado di accelerare in 7,3 secondi da 0 a 100 km/h per una velocità massima pari a 160 km/h, con un’autonomia dichiarata di 426 km (ciclo WLTP) nella ID.3 Pro da 58 kWh e di 546 km nella ID.3 Pro S.

Il prezzo di lancio? Parte da 41.900 euro per l’allestimento Pro Performance con batteria da 58 kWh e 50.000 euro per il Pro S da 77 kWh e 559 km. Ma è disponibile anche attraverso un noleggio a lungo termine di 24 mesi senza anticipo, al costo mensile di 449 euro.

Impostazioni privacy