E-Bike, potenza esagerata: il mostro Made in Italy fa sognare

Recentemente, è stata presentata la nuova e-bike Made in Italy: possiede un design unico al mondo e delle caratteristiche che fanno sognare.

Le biciclette più richieste al mondo sono senza dubbio le e-bike, grazie alla loro propulsione elettrica e alla grande agilità. Per la precisione, ci sono due categorie di biciclette a motore elettrico: la prima è alimentata da una batteria ricaricabile che aiuta il ciclista durante la pedalata, la seconda invece possiede la famosa pedalata assistita. In altre parole, la bici elettrica fornisce una spinta in più al ciclista, infatti è particolarmente adatta per le salite.

e-bike italiana dotata di grande potenza
E-bike italiana (foto FB RDR Italia) – electricmobility.it

E non solo: è possibile percorrere molti chilometri senza affaticarsi troppo. Per quanto riguarda la pedalata assistita, entra in funzione solo quando il ciclista pedala. Oggi, queste meravigliose biciclette sono costellate di apparecchi tecnologici di altissimo livello, che attirano migliaia di appassionati in tutto il mondo.

La nuova e-bike Made in Italy

La casa motociclistica italiana Askoll, che produce scooter elettrici, biciclette a pedalata assistita e monopattini elettrici, ha progettato il primo motore per una e-mtb, cioè una mountain bike elettrica. L’obiettivo principale dell’azienda di Dueville è fornire al ciclista la massima potenza possibile. In modo particolare, durante l’Italian Bike Festival la Askol ha presentato il suo power unit Ultra C90A da 110 Nm di coppia, montato su una e-mtb RDR Zeus. Ciò che sorprende maggiormente è la potenza fornita al biker: è possibile affrontare salite impegnative e chilometri di strade con il minimo sforzo. Per quanto riguarda la Askoll, è un’aziende fondata nel 2014 a Dueville, in provincia di Vicenza.

e-bike italiana dotata di grande potenza
Ultra C90A su e-bike RDR Zeus (foto YouTube) – electricmobility.it

Nel 2015 ha iniziato a produrre i suoi primi modelli di biciclette e scooter elettrici. Inoltre, possiede una divisione specializzata esclusivamente allo sviluppo dei motori per le e-bike. E non solo: ha una grande esperienza nella realizzazione di batterie al litio e nei processi produttivi industriali. In modo particolare, il power unit Ultra C90A è il motore più potente prodotto dalla Askoll per una mountain bike elettrica. Inoltre, quest’ultimo gioiello ha una coppia di 110 Nm in modalità Boost. Ad ogni modo, le sue prestazioni possono essere tenute sotto controllo attraverso un piccolo schermo montato sul manubrio.

Per la precisione, lo schermo è realizzato da Sigma e il suo nome è controller EOX 500. Quest’ultimo possiede una luce LED multicolore e una serie di informazioni provenienti dal motore. In più, l’Ultra C90A ha un peso di 2,9 kg e lavora mediante 5 modalità di assistenza. La batteria, invece, ha una potenza di 630 Wh e un peso di 3,3 kg.

Impostazioni privacy