Elon Musk pronto a cambiare il mondo, che novità sulle sue Tesla: “Capirà le leggi dell’universo”

Le parole di Elon Musk sul futuro delle Tesla stanno facendo il giro del mondo. I modelli saranno in grado di comprendere le leggi universali

Tutti quanti conosciamo l’imprenditore sudafricano per le svariate uscite a livello mediatico in grado di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale. Ogni qualvolta parli, sa sempre dedicare uno spazio molto importante ai progetti futuri e a degli esemplari di automobile pronti a superare ogni tipo di livello d’avanguardia raggiunto sin’ora.

Elon Musk parla della Tesla e dell'universo
Le parole di Musk sulla Tesla e sull’universo (Ansa) – Electricmobility.it

Questa volta, Elon Musk ha affermato che le sue Tesla, di qui a poco, saranno in grado di poter comprendere le leggi universali. Per poterlo fare, ovviamente, si affideranno a uno strumento tecnologico di altissimo lustro e che sarà capace di donare alle vetture statunitensi un passo in più di quanto non abbiano ora. Lo strumento in questione è la tanto discussa intelligenza artificiale, la quale prenderà vita anche dai computer dell’azienda guidata dal sudafricano.

Secondo quanto riportato sul sito motorisumotori.it, Elon Musk ha dichiarato che l’AI sarà in grado di poter anche leggere nel pensiero di chi si trova nell’abitacolo. Il potenziale che è in grado di esprimere è ancora tutto da scoprire, anche se al momento già fa parte in maniera integrante del nostro mondo. Il magnate, ancora una volta, ha voluto elevare al massimo le aspettative sul tema, e non poteva essere altrimenti vista la sua visione propensa sempre al miglioramento dei comparti in cui opera.

Cosa riuscirà a fare l’intelligenza artificiale

Il sistema che andrà a utilizzare Elon Musk per le sue Tesla si chiama Grok e, secondo lui, “capirà le leggi dell’universo”. Questa qualità, ovviamente, permetterà un miglioramento netto nel settore automobilistico, visti i tanti anni di studio effettuati da parte dell’azienda xAI, del sudafricano, effettuati per elevare ad un altro livello anche  questo comparto.

L'intelligenza artificiale di Tesla
Tesla si affiderà all’AI (Pixabay.com) – Elecrricmobility.it

L’idea è quella di utilizzare Grok come un assistente vocale di tipo più avanzato di quanto non conosciamo ora. In effetti, il computer di bordo, in questo caso, andrà ad anticipare le azioni che l’utente è solito fare.

Ad ora la Tesla si affida a Tesla Vision, la quale reagisce dopo aver operato sulle immagini che sono state raccolte da parte delle telecamere. Grok, invece, dovrebbe andare a prendere delle decisioni che siano basate sulle abitudini di chi si trova all’interno dell’abitacolo. Secondo quanto detto da Musk, sarà la più grande piattaforma esistente sulla faccia della Terra e questa tecnologia sarà anche utilizzata da parte dei robotaxi del futuro, i quali potrebbero anche condividere informazioni fra di loro.

Impostazioni privacy