L’attore più “green” di Hollywood: solo elettriche o quasi nella sua collezione personale…

Una scelta di camnpo precisa quella che ha fatto l’attore più “greeen” di Hollywood: nel suo garage tanto modelli elettrici

Dicono i maligni che un notissimo attore di Hollywood abbia una strana abitudine. Frequenta modelle molto giovani e altrettanto belle, le tiene al suo fianco per mesi, a volte anche più a lungo. Ma quando compiono 25 anni le scarica. Non così è invece per il suo garage, un perfetto esempio di modelli green.

Tesla Roadster, una delle auto nel garage di Leonardo DiCaprio: scelta di campo
Tesla Roadster, una delle auto nel garage di Leonardo DiCaprio (Press Media) – Electricmobillity.it

Perché Leonardo DiCaprio non si fa imporre modelloi nella vita privata a decide in prima persona cosa fare ma soprattutto come farlo. Da anni è in prima linea, insieme ad altre star non solo del cinema, per la protezione dell’ambiente. Una battaglia non solo formale ma di sostanza, come quando ha denunciato la deforestazione dell’Amazzonia.

Così, non solo per dare il buon esempio ma perché ci crede veramente, è praticamente impossibile vederlo al volante di un’auto che non sia elettrica al 100 per cento. Lo fa quando guida personalmente ma anche quando, in giro per il mondo, gli mettono a disposizione un autista perché lòe regole sono molto precise.

Ma quali sono i modelli che spiccano nella sua collezione privata, accanto ai quali è stato immortalato? In cima alla lista due modelli a stelle e strisce, per prtemiare la scelta ecologica fatta tempo fa da Elon Musk e dalla sua azienda.

Il più sportivo è una Tesla Roadster, l’auto elettrica che abbina tecnologia e sistema di infotainment all’avanguardia e una suite di funzionalità di sicurezza avanzate. Una compagna di viaggio veloce ed efficiente. La Roadster è alimentata da tre motori elettrici che assicurano una potenza combinata di 1020 cavalli, abbinati ad una trasmissione a velocità singola, che consente alla Roadster di accelerare da 0 a 100 in soli 2,1 secondi.

Ma c’è anche la Tesla Model S, ammiraglia della gamma che monta due motori elettrici ed è in prima fila per l’utilizzo degli ADAS, i sistemi di sicurezza avanzati. Il motore è a induzione trifase nella parte anteriore e posteriore, per uno scatto da 0 a 100 in poco più di 3 secondi.

L’attore più “green” di Hollywood: una scelta di campo precisa, lusso ed ecologia

Non solo berline però nel garage di Leonardo DiCaprio. Troviamo ad esempio la Range Rover SV Autobiography, un SUV potente e lussuoso e potente impossibile da non notare. Questo modello è alimentata da un motore V8 sovralimentato da 5,0 litri che produce 557 CV, abbinato ad un cambio automatico a otto rapporti. Grazie a questi arriva a 100 km/h da ferma in 4,7 secondi.

Leonardo DiCaprio ha scelto un garage molto green (Ansa Foto) – Electricmobility.it

E a proposito di SUV, non manca la sportivissima Porsche Cayenne S, un transatlantico da strada. In questo caso è alimentata da un motore V6 biturbo da 3,6 litri per 420 CV con un cambio automatico a 8 velocità.

Già finite le auto green direte voi? Invece no, ci sono altre chicche. Come la Fisker Karma, la vera evoluzione dell’ibrido, in tutti i sensi. Il suo cuore è un motore 4 cilindri in linea turbocompresso da 2,0 litri e di due motori elettrici collegati a una trasmissione diretta a singola velocità.

Sviluppa 403 cavalli ma è anche la vettura più ecologica del mondo. Gli interni sono interamente realizzati con alberi caduti a terra da soli, quindi favoriscono il rimboscamento della Terra.

Infine la Polestar 2, berlina fastback totalmente elettrica e con un’autonomia a piena ricarica superiore ai 430 km. Monta una batteria da 78,0 kWh che può essere caricata dal 10% all’80% in soli 35 minuti ed è alimentata da un singolo motore elettrico che produce 299 CV .

Impostazioni privacy