Come attivare Android Auto, così bastano due minuti: è facilissimo

Attivare l’Android Auto con il nuovo sistema sarà semplicissimo e veloce: bastano davvero due minuti! Ecco come procedere.

Android Auto (o in alternativa Apple CarPlay) è diventato un must per le auto di ultima generazione ed è praticamente impossibile non trovare l’opportunità di poter associare il proprio smartphone alla vettura che si è deciso di acquistare. Adesso poi c’è anche un nuovo modo per attivarlo: è facilissimo e basta davvero pochissimo tempo!

Android Auto facilissimo in 2 minuti
Attivare l’Android Auto è facilissimo: si fa tutto in 2 minuti! (Canva) – Electricmobility.it

L’Android Auto è diventato utilissimo per chi acquista un’auto di nuova generazione. Permette di fatto di proiettare schermo e funzionalità del telefono sullo schermo della propria macchina, funzione utilissima anche solo se si pensa al navigatore. Ma non solamente. Sono perciò ben oltre 500 i modelli sul mercato che già sono dotati di infotainment, compatibile con questo tipo di sistema.

Fin qui il metodo ‘tradizionale’ per connettere lo smartphone all’auto è stato quello di collegarlo tramite USB. In modo tale che, una volta collegato, il dispositivo sia in grado in autonomia di sincronizzarsi con il sistema multimediale dell’auto. Così le app più utilizzate vengono proiettate sul display centrale. Ma con le auto più recenti e che stanno arrivando sul mercato si potrà utilizzare un sistema anche più semplice e veloce.

Android Auto, non serve USB: ecco come collegarlo in modalità Wireless

Innanzitutto, bisogna specificare che questa nuova modalità in wireless si può utilizzare solamente con i sistemi più recenti, ovvero da Android 9.0 in poi. E ovviamente sulle macchine di ultima uscita sul mercato automobilistico. A volte questa possibilità può essere anche un optional e non inclusa quindi direttamente nel prezzo di base. In ogni caso, laddove possibile collegare lo smartphone sarà velocissimo e facilissimo!

Android Auto facilissimo in 2 minuti
Android Auto con sistema wireless: ci vuole pochissimo (Canva) – Electricmobility.it

Basterà seguire nell’ordine questi passaggi: prima di tutto attivare il Wi-Fi e il Bluetooth sullo smartphone. Subito dopo avviare l’app Android Auto direttamente sullo smartphone, ovviamente concedere le autorizzazioni all’App dal sistema multimediale dell’auto. In seguito Selezionare Android Auto e infine selezionare lo smartphone per stabilire la connessione.

Insomma, un gioco da ragazzi! Si fa tutto senza cavo USB, che tra l’altro spesso e volentieri non è neppure più in dotazione con i telefoni di ultima generazione. Servirà semplicemente la compatibilità. Una volta sicuri che questa ci sia non ci vorranno più di due minuti per procedere con l’operazione.

Impostazioni privacy