Le migliori auto elettriche low cost: con l’Ecobonus costano pochissimo, le vogliono tutti

Cerchi un’auto elettrica e la cerchi low cost? Ecco le migliori soluzioni disponibili sul mercato. Puoi sfruttare anche l’Ecobonus, non a caso le vogliono tutti

Quattro ruote, zero emissioni. Il mantra dell’Automotive è cambiato ed è pronto a fare all-in sulle tecnologie full electric. Un qualcosa che anche gli italiani stanno iniziando a tastare con mano, per quanto il nostro Paese sia tra gli ultimi posti in Europa per diffusione e vendita di veicoli EV. Qualcosa, però, potrebbe presto cambiare. E a dare una mano è il prezzo contenuto di diverse auto disponibili in concessionario, ulteriormente ribassato dai contributi statali da sfruttare al volo.

Migliori auto elettriche low cost
Le migliori auto elettriche low cost, tutto svelato (Press Media) electricmobility.it

Per i veicoli full electric, infatti, l’Ecobonus è ancora disponibile e concede 3.000 euro a chi acquista una vettura EV senza rottamarne una compresa tra omologazione Euro 0 ed omologazione Euro 4. E concede addirittura 5.000 euro a chi, invece, acquista una vettura EV e rottama un’auto appartenente alle categoria sopracitate.

Chiaramente, il valore di listino dell’auto elettrica acquistata non deve superare il valore di listino di 42.700 euro IVA inclusa o di 35.000 euro IVA esclusa. Non un problema per queste auto elettriche, altamente low cost e tutte al di sotto del tetto dei 25.000 euro.

Le migliori auto elettriche low cost, ora sono una vera occasione

Tra le più economiche e resilienti del mercato c’è la sorpresa Dacia Spring. Con una cifra di soli 21.450 euro, vi portate a casa (nella sua versione base, ndr) una vettura compatta e spinta da una batteria da 27 kWh di capacità. L’autonomia si attesta intorno ai 230 chilometri con un ciclo completo di ricarica, attuabile in soli 72 minuti se collegata in corrente continua ad una presa da 30 kW. E la potenza? Intorno ai 45 CV.

Migliori auto elettriche low cost
C’è anche la nuova Citroen e-C3 nella mischia (Press Media) electricmobility.it

Se si sale leggermente di prezzo si arriva ad una delle ultimissime arrivate sul mercato: la nuova Citroen e-C3, nata per essere low cost e accessibile a chiunque. Il prezzo di partenza è di 23.900 euro, per un’auto che garantisce 320 chilometri di autonomia. La batteria da 44 kWh spinge un motore dalla potenza di 113 CV e per ricaricarsi alla colonnina ad alta potenza impiega soltanto 26 minuti per fare il ‘pieno’.

Infine, restiamo in Francia e occhi aperti anche su Renault Twingo. Nella sua versione elettrica, il valore di listino è di 24.050 euro ed è mossa da un motore potente 82 CV. La batteria è da 22 kWh e garantisce un’autonomia dichiarata di 270 chilometri. Alla colonnina vi servirà circa un’oretta e mezza per ricaricarla del tutto.

Impostazioni privacy