Bruciati i bolidi elettrici: Stellantis batte tutti con il “vecchio” V8, un mostro di potenza

Stellantis ha sorpreso tutti in questo modo stavolta. E’ successo davvero, i dettagli della vicenda accaduta.

Stellantis è uno dei brand più importanti al mondo dal punto di vista dell’elettrico. Ha ancora tantissimo lavoro da fare per superare sotto tutti i punti di vista ogni competitor a dir poco complesso da scavalcare.

Stellantis V8
La potenza del V8 colpisce ancora – electricmobility.it

Per riuscire nel suo intento dovrà convincere appassionati, possibili clienti e addetti ai lavori. Una di queste importantissime sfide è stata già vinta a quanto pare. Non parliamo esattamente di mercato automobilistico, ma di un argomento decisamente più particolare.

La protagonista a sorpresa di questo articolo è la Dodge Challenger Demon. Un modello a motore termico che ha letteralmente bruciato e risvegliato da un sonoro incubo tanti produttori di vetture blasonate. Non ci resta altro da fare che approfondire la questione e cercare di capire nel miglior modo possibile cosa è efefttivamente accaduto.

Dodge Challenger Demon brucia tutti: che sfida

La Dodge Challenger Demon 170 può soltanto andare fiera dello strepitoso risultato che è riuscita a raggiungere di recente. E’ divenuta infatti l’automobile stradale omologata pù veloce al mondo per quanto riguarda lo scatto che va da 0 a 100. Un marchio appartnenete a Stellantis si prende la corona in quella che rappresenta una sfida davvero singolare. L’auto in questione appare in grado di raggiungere tale traguardo in soli 1,66 secondi, e ci riesce grazie al suo motore a benzina sovralimentato V8 6.2 della serie Hemi.

dodge challenger demon la più veloce al mondo ad andare da 0 a 100
Dodge Challenger Demon, che primato (electricmobility.it – Fioravanti Motors)

E’ capace di erogare in tutto 1.024 CV di potenza massima (in alternativa esiste una variante da 840 cavalli). A riportarlo ci ha pensato il magazine DuPont Registry, il più importante media dedicato alle auto da collezione e alle supercar e che ha messo a confronto ben 10 fra le auto a benzina ed elettriche omologate per l’uso stradale. Sono state prese soltanto le vetture in grado di scendere almeno fino ai 2,5 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h.

Alle spalle della Dodge troviamo la Rimac Nevera, la Koenigsegg Gemera e la Tesla Model S Plaid. Ma anche la Porsche 918 Spyder, la Porsche 911 Turbo S, la Lamborghini Huracan Performante, la Bugatti Chiron Super Sport 300+, la Porsche Taycan Turbo S, la Ferrari SF90 Stradale, la Nissan GT-R Nismo e la Koenigsegg Jesko. Menzione d’onore anche per la Bugatti Veyron Super Sport, La Porsche 911 Turbo S serie 1991 e la Lamborghini Huracan. Tutte automobili potentissime e sinceramente bellissime, bramate da milioni di fan in tutto il mondo.

Impostazioni privacy