Il nuovo SUV ibrido che ammorbidisce la strada: 440 Cv di confort

Ancora una volta, la vera novità arriva dall’oriente. Questo potente e confortevole SUV cinese si prepara ad asfaltare la concorrenza! 

Che ormai le case produttrici cinesi non siano più una sorta di miraggio distante ma una importante e concreta realtà sul panorama dell’automotive italiano ed europeo è una realtà difficile da negare. Il fatto è che questi marchi, un tempo poco famosi, ormai riescono a presentare mezzi sempre nuovi e con prezzi molto competitivi, rispetto alle auto europee.

Nuovo SUV cinese
Arriva il nuovo SUV cinese, pronto per stupire! (Canva) – Electric Mobility.it

L’ultimo esempio è il marchio Great Wall Motors che si può abbreviare in GWM. Questa casa, attiva da anni anche in Europa ma che ha ovviamente in Cina il suo principale mercato automobilistico vende soprattutto mezzi di grandi dimensioni: chi meglio di un SUV può fare breccia nel difficile pubblico europeo dopo tutto?

Questo tipo di vettura rimane sempre la preferita degli europei consultando i dati e il fatto che marchi come appunto GWM riescono a proporre mezzi di questo tipo ad un prezzo basso e allo stesso tempo proponendo standard di qualità decenti è decisamente importante per il loro business qui nel nostro continente.

SUV, il nuovo modello è da pazzi

Una cosa molto interessante da sapere riguardo la nuova vettura del brand GWM Way 03 è che quest’auto è in realtà “riciclata” da altri mercati asiatici dove porta nomi come Cofee 02 o Wey Latte che probabilmente non avrebbero inciso altrettanto in Europa tra chi parla italiano. Il SUV comunque al di là del nome non scherza mica, lo fa capire subito con un propulsore da 440 cavalli che combina un motore termico all’ormai onnipresente motore elettrico. La trazione è anteriore, lasciando intendere che non è un veicolo per fare off-road in questo caso.

Novità GWM Cina Italia
Il nuovissimo veicolo della GWM è il crossover Way 03 (YouTube) – Electric Mobility.it

Ora, dal punto di vista estetico la Way 03 non risalta particolarmente, rispetto a tante vetture dello stesso tipo. Gli interni d’altra parte sono un vero “salotto” con ampi sedili avvolgenti con tanto di braccioli e soprattutto un monitor da 14,9 pollici su cui si possono seguire tutte le modifiche di assetto del mezzo e naturalmente, collegare il vostro smartphone per sentire la musica o utilizzare il navigatore satellitare.

L’auto è stata testata da Al Volante che l’ha elogiata per queste caratteristiche, un po’ meno per la guida: “Corre ma non è per correre”, scrive l’autorevole rivista sostenendo che un po’ il peso di 2.200 chilogrammi, un po’ freni ed agilità non al top rendano il mezzo più adatto per godersi un viaggio piuttosto che per spingere sul pedale. Il tutto in un comodo allestimento al prezzo di circa 50mila Euro, un affare tutto considerato.

Impostazioni privacy