Camioncini elettrici Amazon, si incendia il web: esce tutta la verità

Camion elettrici su Amazon? La news ha lasciato davvero tutti quanti a bocca aperta, ecco come stanno le cose veramente.

Amazon pare avere un ruolo determinante per quanto riguarda il futuro di svariati mercati. Del resto, parliamo del sito di e-commerce più rilevante e importante al mondo, quindi questo non dovrebbe stupire più di tanto.

amazon camion elettrici
Amazon (electricmobility.it – Canva)

Vale anche per il futuro dell’automotive. Pensiamo alla più recente notizia della Hyundai, che a partire dal 2024 verrà venduta proprio su Amazon. E adesso è giunta una news molto importante agli occhi e alle orecchie di papabili compratori e automobilisti vari. Riguarda i presunti camion elettrici di Amazon.

Questa news ha fatto discutere tantissimo in otticacommerciale, di marketing e anche di gestione di notizie via web. Cerchiamo perciò di vederci p iù chiaro e capire come stanno veramente le cose a riguardo.

Amazon e i camion elettrici: come stanno le cose

Nelle ultime ore, più di una persona ha sostenuto che Amazon stesse convertendo i propri furgoni elettrici per renderli alimentati a diesel. Le cose però stanno in maniera decisamente diversa, visto e considerato che il colosso del commercio non sta facendo proprio niente del genere. Tutto è nato da una fotografia condivisa da Facebook – così almeno appare lo screenshot che ha fatto il giro del web – direttamente dalla pagina sell’Associazione Federale dei motori a combustione interna e.V. BUVMO.

amazon camion elettrici
Amazon, ecco come stanno le cose veramente

Dentro lo screen si legge che “Amazon converte completamente la flotta sprinter in diesel di nuovo perchè il motore elettrico non si adatta al cocnetto di servizio”. Prima cosa; per quanto l’associazione si definisca federale, secondo quanto riportato da Open non ci sarebbero legami di alcun tipo con la Germania. Nemmeno nella sezione stampa tedesca di Amazon si trovano annunci di questo tipo. In secondo luogo, come spiegato da DPA, è stata Amazon a smentire la ‘notizia’.

Il portale di e-commerce ha infatti precisato che “ciò che viene detto in questi post sui social media è falso”. Smentite o meno, comunque, la presunta mossa avrebbe avuto poco senso anche per un altro motivo. Nel 2022 il New York Times scriveva di un contratto firmato da Amazon con Rivian – produttrice di veicoli elettrici – per la fornitura di 100.000 furgoni elettrici. Soltanto in Germania, al momento ci sarebbero in funzione circa 1.000 furgoni alimentati a zero impatto ambientale, 9.000 in tutto il mondo.

Un’altra indiscrezione attesterebbe che Amazon stia convertendo i propri furgoni elettrici in mezzi spinti a diesel a causa di problemi nel servizio dati dei mezzi a zero emissioni. Non c’è però traccia di questo annuncio e Amazon ha peraltro smentito categoricamente. Anzi, a quanto sembra l’azienda in questione avrebbe la ferrea intenzione di incrementare il numero di veicoli elettrici. Insomma, la situazione sembra decisamente diversa da come alcuni rumors hanno preferito dipingerla nelle ultime ore.

Impostazioni privacy