Audi, brutte notizie in arrivo: l’azienda è costretta a farlo

Audi è costretta a un clamoroso passo indietro: l’annuncio della casa tedesca scuote il mondo dell’auto, e le scarse vendite influiscono sulla scelta.

Un doloroso cambio di strategia, almeno nel breve periodo, è stato annunciato da uno dei più importanti marchi del settore automobilistico europeo e mondiale. Arrivano infatti brutte notizie dalla Germania, dove Audi ha dovuto comunicare un passo indietro sui suoi piani relativi alle auto elettriche, dopo i recenti risultati delle vendite. In generale, la situazione va considerata nell’ottica più ampia della crisi nel gruppo Volkswagen.

Audi, passo indietro sull'elettrico
Decisione importante da parte del colosso di Zwickau. (Ansa Foto) Electricmobility.it

La casa madre, infatti, sta affrontando tempi difficili, con i postumi dello scandalo Dieselgate che ancora non sono stati smaltiti. Nel corso degli ultimi mesi del 2023, l’azienda automobilistica tedesca ha dovuto cambiare strategie e anche compiere diverse scelte difficili, a causa di dati commerciali non proprio positivi. Non stupisce dunque che questa crisi stia avendo ripercussioni anche sugli altri marchi del gruppo, come appunto Audi.

Il CEO Gernot Dollner ha infatti annunciato nei giorni scorsi la decisione della casa automobilistica con sede a Zwickau di rallentare il proprio progetto relativo all’elettrificazione. Dollner ha spiegato che questa decisione è stata presa vista la scarsa domanda di mercato per le auto elettriche. In Germania, la possibile cancellazione di alcuni incentivi statali all’acquisto dei veicoli a batteria dovrebbe infatti avere un contraccolpo negativo sul settore nel prossimo futuro.

Un passo indietro sull’elettrico: come cambia la strategia di Audi

Come spiegato a Bloomberg dallo stesso CEO, per adesso l’azienda si concentrerà su veicoli termini e ibridi, con l’obiettivo di portare i suoi margini di guadagno dal 9 al 13%. Questa nuova strategia servirà probabilmente a controbilanciare la crisi di Volkswagen, nell’attesa che questa situazione possa venire risolta per il meglio. Ma una cosa importante da considerare è che la casa dei quattro anelli non abbandona del tutto l’elettrico.

Audi, passo indietro sull'elettrico
La Q4 e-tron, l’auto elettrica della casa tedesca. (Audi) Electricmobility.it

Dollner ha parlato infatti di un ridimensionamento, ma non di un abbandono totale. Inizialmente, Audi aveva pianificato di far uscire 10 modelli 100% elettrici entro il 2026, e sebbene questo oggi non sembri più possibile il piano è solo leggermente più dilazionato nel tempo. Entro la fine del 2024, infatti, l’azienda prevede comunque di immettere sul mercato due nuove vetture a batteria, e questo piano non è stato messo in discussione dal CEO.

Impostazioni privacy