Gomme e auto elettrica: perché il marchio italiano vince su tutti

Le auto elettriche sono ormai i modelli maggiormente richiesti e ci sono degli pneumatici che sono perfetti per queste vetture.

Ormai tutte le grandi aziende automobilistiche hanno dato il via a una sempre più massiccia produzione di automobili elettriche. Questo ha fatto sì che il livello e la qualità di questi veicoli si alzasse sempre di più, dando così al grande pubblico dei modelli capaci di grandi prestazioni.

Gomme italiane le migliore per le auto elettriche
Auto elettriche e gomme (ElectricMobility)

L’Italia è indubbiamente una delle nazioni che si è mostrata maggiormente attiva nel rinnovamento da un punto di vista ecologico. Il Governo ha già stanziato diversi Ecobonus per consentire così a quante più persone possibili di rottamare il loro vecchio veicolo e acquistarne una a basso impatto ambientale.

Le auto elettriche sono il futuro, anzi si può dire che sono a tutti gli effetti il presente. Per farle rendere al massimo è però necessario che vengano montati i migliori pneumatici possibili, perché anche questo dettaglio fa molta differenza.

Montare le gomme sbagliate sulle automobili comporta un sensibile calo delle prestazioni e anche un crollo dell’autonomia. Per questo motivo sono stati portati avanti diversi studi su quale sia la marca in grado di aver prodotto i migliori modelli per auto elettriche e la risposta definitiva è giunta in occasione del Salone di Monaco.

Nessuna come Pirelli: la migliore società per auto elettriche

Ancora una volta il leggendario brand italiano legato al nome della Pirelli ha saputo conquistare il mondo delle quattro ruote, imponendosi anche nella realtà elettrica. I dati infatti parlano di come questi pneumatici siano i più ambiti da chi utilizza le auto elettrice, con una vettura su quattro che monte le gomme di questa marca.

Pirelli, gli pneumatici migliori per le auto elettriche
Pirelli, le gomme migliori per le auto elettriche (Ansa – ElectricMobility)

Il numero sale al 30% nel momento in cui si prendono invece in considerazione le plug-in, il che dimostra come le Pirelli si adattino perfettamente al peso superiore delle auto con motore elettrico. In assoluto le migliori in questi casi solo le P Zero e le Scorpion, ma tutte quante presentano la marcatura Elect.

Si trattano di pneumatici che sono progettati proprio con lo scopo di poter essere montati su automobili elettriche. Questi particolari pneumatici hanno visto la luce per la prima volta nel 2019 e in totale la Pirelli ha prodotto oltre 300 omologazioni.

Il 2023 inoltre è stato un anno estremamente positivo, tanto è vero che il numero delle omologazioni ha superato addirittura i 125% rispetto al passato. Alla Pirelli sta molto a cuore l’ambiente e la transizione ecologica, tanto è vero che si sta muovendo e non poco anche per sostenere la produzione di pneumatici adatti per le auto a idrogeno.

Il caso più eclatante lo si è visto sempre al Salone di Monaco, con la BMW iX5 Hydrogen che montava un particolare modello di P Zero marcato FSC, Forest Stewardship Council . Questi pneumatici sono entrati nel mito in quanto gli unci che hanno ottenuto la certificazione da questa ONG che ha come obiettivo la salvaguardia forestale nel mondo. La Pirelli ancora una volta si conferma una delle più straordinarie aziende mai nate in Italia.

Impostazioni privacy