Volkswagen scelta shock: hypercar elettriche, cosa sta succedendo

La Volkswagen ha preso una decisione davvero incredibile e saranno molti coloro che non crederanno alle loro orecchie per queste hypercar.

In questi anni il nome della Volkswagen si è fatta prevalentemente conoscere per aver lanciato sul mercato una serie incredibile di modelli a buon prezzo sul mercato e dalla grande qualità. Non è però di certo nota per la produzione di hypercar, spesso un concetto ben lontano da quello di Wolfsburg.

Volkswagen, incredibile cosa succede con le hypercar
Volkswagen (ElectricMobility)

Anche a livello di motorsport la Volkswagen continua a farsi conoscere nel mondo del rally, anche se solo nel WRC2, ma non di certo nel WEC. La produzione di hypercar, che possano essere da gara o da strada, non è mai dunque stato il principale obiettivo della casa tedesca.

Nonostante questo però alcune notizie riguardanti questa gloriosa azienda stanno facendo davvero impazzire tutti quanti. La Volkswagen non ha in progetto hypercar elettriche da diverso tempo, ovvero da quando diede vita alla ID.R.

Si trattava di una vettura che era legata solo alle gare automobilistiche, un prototipo meraviglioso che corse solo in occasione della Pikes Peak International Hill Climb del 2018. Il pilota che ebbe la fortuna e il privilegio di poterla guidare fu Romain Dumas, con questa auto che grazie ai suoi due motori elettrici poteva esprimere ben 680 cavalli.

In questo modo l’accelerazione era di 2,25 km/h per passare da 0 a 97 km/h, il che la rendeva così come una hypercar di grande spessore. Fu anche premiata nel 2018 dalla Dewar Trophy, grazie alla qualità dei suoi motori. Nonostante questo grande precedente però la Volkswagen non ha in progetto altre automobili di questo genere, ma le hypercar sono ancora nei loro piani.

Rimac e Bugatti: negli USA li vende la Volkswagen

La grande notizia gunge dagli Stati Uniti, come riporta anche insideevs.it, con la Volkswagen Group of America che ha avuto modo di poter stipulare un accordo con due delle più importanti società di hypercar del mondo: la Bugatti e la Rimac.

Rimac Nevera, la hypercar da sogno
Rimac Nevera (Rimac Press Media – ElectricMobility)

Sarà proprio la filiale a stelle e strisce della Volkswagen che avrà modo di gestire direttamente le vendite e le importazioni di Bugatti e della Rimac Nevera. Un grandissimo accordo che ha raccolto la gioia incontenibile da parte del Presidente di Volkswagen Group of America, ovvero Pablo Di Si.

Quest’ultimo si è detto felice dell’accordo stipulato, anche perché darà modo così di regalare ai clienti della Volkswagen una splendida esperienza di altissima qualità. A fargli eco ci ha pensato anche il fondatore della casa croata, ovvero Mate Rimac.

Quest’ultimo ha spiegato come gli Stati Uniti siano la nazione cardine per queste hypercar. Avere dunque una distribuzione forte come quella della Volkswagen è solo un grande aiuto per le loro vendite, dato che così facendo si stanno affidando a un gruppo noto e conosciuto, con grande sperienza.

A completare l’opera in un periodo molto positivo per il colosso croato, ci ha pensato anche l’accordo con Eve Energy. Questa è un’azienda che ha dato modo di mettere nero su bianco un accordo tra la Volkswagen e questa società che produce celle agli ioni di litio. Un incentivo per rendere straordinarie le prestazioni rispettando l’ambiente e sfruttando l’elettrico.

Impostazioni privacy