Tesla senza tregua, la nuova minaccia è coreana

Sempre più concorrenti stanno mettendo pressione a Tesla. Ora la minaccia è coreana.

L’elettrico è il futuro, nessuno lo discute più. Le esigenze ambientali spingono in questa direzione, non c’è davvero alternativa. Prima o poi, più o meno velocemente, la transizione elettrica avverrà.

La Tesla ha nella Corea del Sud una grande rivale
Minaccia per la Tesla viene dalla Corea del Sud (ElectricMobility)

Tesla è stata quella che per prima ha saputo imporsi in questo mercato. Stanno però crescendo i concorrenti. Il Continente che in assoluto ha saputo sviluppare maggiormente la propria componente elettrica è stato sicuramente quello asiatico.

La Cina da tempo è considerata come il “nemico” da sconfiggere. L’Unione Europea ha dato il via a una serie di indagini, mentre Donald Trump ha definito questa nazione la causa dei possibili licenziamenti di molti metalmeccanici. Intanto però c’è chi lì vicino non sta di certo rimanendo a guardare, anzi ha dato il via a una produzione sempre più intense di auto elettriche, con la Corea del Sud che ha nella Hyundai la sua azienda cardine.

Hyundai Ioniq 6: la berlina che mette pressione alla Tesla

Sono tanti gli aspetti che permettono a un’auto elettrica di farsi apprezzare e la Ioniq 6 della Hyundai ha tutte le caratteristiche per conquistare il mercato. Per prima cosa è assolutamente oggettivo il fatto che il suo design sia di altissimo livello e possa essere paragonato a quello delle migliori vetture sportive.

Hyundai Ioniq 6, l'auto che minaccia Tesla
Hyundai Ioniq 6 (Hyundai Press Media – ElectricMobility)

Le dimensioni parlano di una lunghezza di 485 cm, una larghezza di 188 cm e un’altezza di 149 cm e permette così di essere una cinque posti elegante e al tempo stesso spaziosa. Il comfort non manca di certo con questa Ioniq 6 e secondo i dati raccolti da Recurrent si ha modo di catalogare la Ioniq 6 come la più efficiente delle elettriche.

Il coefficiente di resistenza aerodinamico è di 0,21, ma ciò che convince la maggior parte dei clienti è il fatto che ha modo di poter dare vita a un’autonomia di 520 km. Questo fa sì che si tratti di una delle migliori in assoluto in tutta la gamma elettrica, un gioiello che ha modo inoltre di sprigionare la bellezza di ben 326 cavalli grazie ai suoi due motori e gestiti da trazione integrale.

La ricarica può passare dallo 0 all’80% in soli 20 minuti, dunque è anche facile poterle ridare vita in breve tempo. Il costo per poter acquistare questo gioiellino che proviene dalla Corea del Sud è di 47.500 Euro, ma per chi volesse puntare al massimo, ovvero alla Evolution AWD 77,4 kWh si arriva fino a 63 mila Euro. Un affare per chi vuole un’auto elettrica dalle prestazioni eccezionali.

Impostazioni privacy