Neopatentati, queste sono le auto elettriche perfette per voi: facili da guidare e a basso prezzo

Avete appena ottenuto la licenza di guida e non sapete verso quale macchina indirizzarvi. Ecco alcuni consigli utili per la scelta.

La cronaca degli ultimi tempi ci ha raccontato che spesso ai chi ha da poco acquisito la patente vengono dati in mano veicoli potenti o comunque molto di più di quanto dovrebbero, con il risultato di mettere in pericolo la vita degli altri oltre che la propria. Il consiglio è dunque di “volare bassi” ed evitare di buttarsi subito sui macchinoni, mantenendosi al contrario in linea con le proprie capacità di controllo del mezzo che, per normale inesperienza, non potranno essere elevatissime.

Auto elettriche neopatentati
Esistono auto elettriche ideali per chi è fresco di patente? I nostri consigli – electricmobility.it

Dunque, se siete alla ricerca di un’auto che possa essere adeguata per una persona che ha appena ottenuto la licenza di guida e magari sia pure rispettosa dell’ambiente, così da iniziare con il piede giusto per quanto riguarda l’inquinamento, in questo approfondimento troverete qualche opzione interessante.

Auto elettriche per neopatentati, i migliori modelli

Prima di cominciare soffermiamoci sulla definizione di “neopatentato”. Questi è essenzialmente una persona che è stata abilitata a guidare da meno di dodici mesi, ne consegue che non potrà mettersi al volante di mezzo con oltre 95 cv.

Se come primo veicolo si decide di optare per un modello a spina, si avrà anche la buona notizia di uno sconto importante. Tremila euro senza rottamazione o cinquemila euro se si dà indietro l’usato di famiglia.

Partiamo dalla Dacia Spring. Questa city car da soli 45 cv può ospitare fino a quattro passeggeri. Dall’estetica che ricorda un SUV, il suo motore al 100% “verde” presenta una batteria da 27,4 kW per un’autonomia fino a 305 km nel ciclo urbano. Per la ricarica, affidandosi alla colonnina con corrente continua da 30 kW si ritorna all’80% in meno di sessanta minuti. Per arrivare al 100% da casa invece, ci vogliono cinque ore. Lunga 3,73 metri, vanta un bagagliaio che carica tra i 290 e i 1100 litri. Prezzo di partenza 21.450 euro.

La nuova FIAT 500 sale a 95 cv. Creata tra Mirafiori e Torino è lunga 3,63 metri, ha una capienza di 185 litri, Compatta e reattiva, si muove perfettamente in città. Il look è moderno e all’avanguardia, si pensi alle portiere con pulsante e senza la classica maniglia. Ben fornita sul fronte tecnologia, ci spinge fino a 180 km prima di essere ricaricata. Grazie al cavo a corrente continua fino a 50 kW, si hanno 50 km in più in appena dieci minuti. Capace di saltare da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi, tocca appena 135 km/h. Costo 28.500 euro.

Auto elettriche per neopatentati, i modelli migliori
Nissan Leaf, un’ottima scelta per chi ha da poco la patente (Nissan) -Electricmobility.it

Si spendono invece 25mila euro per la Smart EQ Fortwo. Fresca nelle forme e colorata, la vettura tedesca, lunga appena 2,69 metri,  copre il passaggio dal zero a cento in 11,5 secondi, per un’autonomia di 160 km. L’unità full electric ha una potenza da 60 kW.

Non è certo a buon mercato  la Volkswagen ID.3 con i suoi 41.900 euro. Lunga 4,26 metri, con una top speed di 160 km/h e un’accelerazione fino a 100 km/h in 7,3 secondi, ha una batteria da 45 kWh, in grado di durare 330 km.

Infine chiudiamo con la Nissan Leaf. Omologata per 70 kW, si spinge fino a 270 km con una sola ricarica. Lunga 4,49 metri, è fornita di e-Pedal, che permette di frenare e accelerare con lo stesso pedale.  L’unità motrice è di 150 cv. La spesa necessaria di 34.200 euro.

Impostazioni privacy