Costa più affittarlo o comprarlo? La verità sul monopattino elettrico

Sono sempre di più le persone che ormai vogliono un monopattino elettrico, ma non tutti sanno se sia meglio comprarlo o noleggiarlo.

Le novità sono sempre una grande sfida, in particolar modo quando si ha a che fare con la mobilità. Da questo punto di vista le persone tendono a essere davvero molto tradizionaliste e quando viene messo in mostra un nuovo mezzo, come il monopattino elettrico, vi è subito grande perplessità.

Monopattino elettrico da noleggiare o comprare?
Monopattino elettrico (ElectricMobiliy)

Non è da escludere il fatto che alcune perplessità siano dovute al fatto che il lancio di questi mezzi sia avvenuto nel momento esatto in cui è scoppiata la pandemia per Coronavirus. Un periodo di certo non semplice e dove le persone avevano chiaramente la testa impegnate in altre problematiche.

I monopattini però nel tempo hanno trovato sempre di più l’approvazione a livello popolare e ormai è la normalità vedere nelle nostre città la presenza di giovani, e non solo, girare con questi mezzi. Il motivo è chi si trattano di strumenti eccezionali per quanto riguarda i brevi tragitti, totalmente silenziosi e a impatto zero.

Ecco perché tutti li vogliono, ma in questi casi sorge sempre spontanea la domanda se sia il caso di acquistare o di noleggiare un monopattino. La questione è sempre legata ai costi, ma come sempre sono diverse le variabili che possono così portare a una risposta piuttosto che al suo opposto.

Noleggiare o acquistare un monopattino? Ecco la risposta

Sono diversi i fattori che si devono tenere in considerazione quando si decide di avere a che fare con un monopattino elettrico e ovviamente la prima domanda che si deve fare in questi casi è capire quanto lo si utilizzerà. Fare una stima in questi casi è necessario e soprattutto il consiglio è sempre quello di usarlo in città.

Meglio acquistare o noleggiare un monopattino elettrico?
Monopattino elettrico (Amazon – ElectricMobility)

Se si dovesse abitare in paesi lontani dalle metropoli il consiglio è comprare un monopattino. La ragione è che non è poi così frequente trovare delle stazioni comode per noleggiare il proprio mezzo elettrico e dunque averne uno personale permette sempre di averlo a disposizione.

Quando si è nelle grandi città ci sono però molte stazioni per noleggiarlo e gli abbonamenti sono molto comodi. Per esempio n metropoli come Milano o Roma, il marchio Bird permette di sbloccare il monopattino con un Euro e poi si pagheranno 25 centesimi ogni minuto trascorso.

Il più frequente in assoluto però è Bit Mobility, con quest’ultimo che presenta la migliore offerta. Lo si può trovare in tantissime città italiane, soprattutto di media grandezza e dopo un Euro per sbloccarlo, ecco che si pagheranno solo 15 centesimi al minuto, che diventeranno 5 in caso di sosta.

Il costo dei monopattini invece è variabile, con il prezzo che però indicativamente può variare tra i 200 e i 300 Euro, dipende dalla marca e dal modello scelto. Dunque per pareggiare i conti si dovrebbe utilizzare un monopattino tra le 100 e le 150 volte. Quando si ha un monopattino proprio si deve anche pagare la ricarica, seppur questo costo sia minimo, e dunque se non si dovesse utilizzarlo in modo incessante, il noleggio sembra la soluzione migliore, almeno nelle metropoli.

Impostazioni privacy