Monopattini elettrici nella leggenda: non erano mai arrivati fin qui

Novità incredibile per i monopattini elettrici, con il cambiamento che farà felici tutti coloro che amano questi mezzi.

Ormai sono sempre di più le persone che non vedono l’ora di poter acquistare un monopattino elettrico, un mezzo che ormai sta spopolando sempre di più. In passato non erano mancate le perplessità nei confronti di questi nuovi mezzi di trasporto, ma con il tempo hanno saputo farsi apprezzare sempre di più.

Monopattini elettrici nella leggenda
Monopattini elettrici (ElectricMobility)

Il fatto di essere a impatto zero è di grande aiuto nei confronti del nostro povero e martoriato pianeta e inoltre in città sono favolosi da utilizzare. Si possono ricaricare con pochi soldi, sia decidendo di acquistarlo che nel caso in cui si preferisse continuare con il noleggio, e soprattutto sono rapidi e silenziosi.

All’interno delle metropoli sono ormai diventati una costante, con il loro utilizzo che ormai è diventato sempre più comune. L’idea è quella di dare la possibilità alle persone di muoversi in modo rapido, senza dover compiere uno sforzo fisico eccessivo e allo stesso tempo mantenere pulito il nostro ambiente.

Certo, qualcuno ancora oggi ne critica l’utilizzo in quanto non è ancora ben chiaro quale sia la sua collocazione in strada. Per molti infatti si dovrebbe creare un regolamento molto più specifico, in modo tale da evitare possibili incidenti, numeri che purtroppo sono in netto aumento. Intanto però qualcosa sta cambiando e una grande notizia farà felici tutti gli amanti dei monopattini elettrici.

Autodromo di Monza apre ai monopattini elettrici: momento incredibile

In Lombardia si sta assistendo in modo sempre più massiccio all’estensione della produzione e dell’utilizzo dei monopattini elettrici e per questo motivo ora questi mezzi arriveranno anche nel tempio della velocità. Il circuito di Monza è un luogo sacro non solo per gli italiani, ma più in generale per tutti coloro che amano il mondo dei motori.

Monopattini elettrici, arriva il parcheggio al circuito di Monza
Monopattini elettrici (Ansa – ElectricMobility)

All’interno dell’autodromo dunque ora sarà possibile girare comodamente utilizzando il servizio di biciletta sharing o di noleggio di monopattini. A Monza si sa che questi mezzi ormai sono di primaria importanza per la circolazione cittadina, infatti dal 2020 ci sono ben 250 monopattini e 100 e-bike a disposizione della popolazione.

All’ingresso dell’autodromo ci sarà la possibilità di parcheggiare dunque in un’apposita rastrelleria i propri monopattini elettrici, in modo tale da evitare di parcheggiarlo in modo casuale, con la lotta al parcheggio selvaggio che da tempo è in atto. Grande soddisfazione per questo miglioramento del circuito da parte di Giuseppe Radaelli, ovvero il presidente Sias Autodromo Nazionale Monza. Quest’ultimo ha spiegato che questo ampliamento è un modo per poter guardare sempre di più a una mobilità sostenibile futura.

Monza è sempre stata al centro del progetto della modernizzazione dei mezzi di trasporto, per poter fare in modo che la viabilità diventasse quanto più possibile a impatto zero. Con la nascita dell‘eSkootr, il primo storico Mondiale di velocità su pista con monopattini elettrici, non è detto a questo punto che anche il tracciato brianzolo possa diventare parte integrante della competizione iridata, rendendo ancora più ecologica ed ecosostenibile la città lombarda.

Impostazioni privacy