Moto elettriche, il mondo senza parole: vince la sfida che nessuna termica ha mai superato

Incredibile impresa da parte di una moto elettrica che fa impallidire al suo cospetto qualsiasi possibile rivale termica.

C’è ormai sempre più interesse per quanto riguarda la nascita e lo sviluppo delle motociclette elettriche, nonostante non ci sia scoccata ancora per molti la scintilla. Rispetto alle automobili è innegabile il fatto che i motociclisti siano amanti del rombo del proprio motore ed è molto difficile separarsi da esso.

Ultraviolette 77 record traino camion
Moto elettrica batte quelle termiche (electricmobility.it)

Nonostante questo le grandi aziende stanno lavorando moltissimo da questo punto di vista, perché tutti i mezzi di trasporto devono fare la propria parte per poter aiutare il pianeta. Si sa che l’inquinamento è dovuto prettamente da auto e moto che emettono grandi quantità di CO2, per questo motivo l’elettrico è il futuro.

Non solo si tratta di un cambiamento ecologico, ma ormai sono evidenti anche i risultati da un punto di vista prestazionale. Lo si vede anche nel momento in cui un colosso come la Ducati abbia deciso di diventare l’unica azienda produttrice per le gare della MotoE, con questo Mondiale che è stato vinto con una splendida rimonta dall’italiano Mattia Casadei.

Le moto elettriche dunque stanno conquistando tutti quanti, anche i grandi appassionati delle prove su pista, ma c’è chi non dimentica di certo di dare forma anche a due ruote molto potenti. Questo è il caso pazzesco attorno alla Ultraviolette F77 una moto elettrica che giunge direttamente dall’India e che di recente ha dato vita a uno dei primati più pazzi che potessero essere realizzati.

Ultraviolette F77 traina i camion: incredibile risultato

La Ultraviolette Automotive è una startup nata da pochi anni, ma che il grande sogno di poter imporsi nel mondo dei motori. Di sicuro ci si può fidare del gruppo, dato che sta collaborando da tempo con TVS ed è partener commerciale di BMW, con la F77 che presenta delle caratteristiche di altissimo livello.

Ultraviolette 77 (Ultraviolette Media Press – electricmobility.it)

Al suo interno monta tre batterie rimovibili a litio da 4,2 kW, con queste che hanno un peso di 8,5 kg l’una. L’erogazione massima di cavalli può toccare fino ai 33,5 cavalli e questo fa sì che il picco di velocità che può raggiungere è di 147 km/h, con il passaggio da 0 a 100 km/h che avviene in 7,5 secondi.

Grande sviluppo anche per quanto riguarda la sicurezza, con la presenza di una serie di assistenze del sistema ABS e inoltre vi è modo di connettere il proprio telefono tramite Bluetooth sia con Android che con iOS. La Ultraviolette F77 ha modo di rimanere in strada tra una ricarica e l’altra tra i 130 e i 150 km e per ricaricarla servono 5 con la classica presa domestica, con il suo costo che è di 4000 Euro.

Ciò che l’ha resa leggendaria è il fatto che la youtuber indiana Bike with Girl ha messo in mostra la sua Ultraviolette F77 in grado di trainare un minivan della Toyota, un camion portacontainer e autobus da 50 posti. Proprio questo ha dell’incredibile, visto che un bus del genere è da 7,5 tonnellate. Una moto dotata di una potenza strepitosa, con dei risultati che sono da Guinness dei Primati e con questa Ultraviolette F77 che sarà in grado di migliorare il mercato delle moto indiane nel mondo.

Impostazioni privacy