Tesla, arriva la mazzata dalla Cina: il dato è davvero assurdo

La Tesla sa bene che dalla Cina vi è un grande rivale in termini di vendite e una grande azienda sembra averla messa alle corde.

In questi anni la Tesla ha dimostrato che la possibilità di dare vita a una realtà e elettrica di alto livello è assolutamente possibile. Il colosso americano ha saputo imporsi in tutto il mondo, grazie a un’attenta produzione di vetture sportive di altissimo livello e che si stanno imponendo anche grazie a un calo del costo di mercato.

BYD batte Tesla nelle vendite
Mazzata dalla Cina per la Tesla (electricmobility.it)

Nonostante anche in Cina la Tesla sia sempre di più in crescita, non vi è dubbio alcuno sul fatto che in questa nazione asiatica stanno nascendo una serie di aziende di altissimo livello. Le importazioni in Europa stanno crescendo a dismisura e soprattutto per molti rappresentano un “problema”, tanto è vero che la UE sta portando avanti una serie di indagini per capire il rapporto tra le società e il Governo centrale di Pechino.

L’iniziativa è stata dettata dal fatto che si fanno sempre più insistenti le voci di un possibile aiuto statale, il che comporterebbe un problema per quanto concerne la logica del libero mercato. Aiutando le aziende, queste hanno poi modo in un secondo tempo di contenere decisamente i costi di vendita e per questo motivo possono essere maggiormente vendute e acquistate dai clienti.

Anche qui però ci sono diverse possibilità e soprattutto pare esserci una realtà che ha superato di gran lunga la concorrenza. Stiamo parlando della BYD, una società che da tempo collabora addirittura con un colosso come la Mercedes e che a questo punto ha potuto dimostrare di meritare un clamoroso sorpasso.

BYD supera Tesla: i dati non lasciano dubbi

Manca ormai sempre di meno per poter rendere ufficiale come la BYD possa superare sul mercato la Tesla in quanto a vendite. Nel terzo trimestre del 2023 c’è stato un sensibile avvicinamento tra le parti, basti pensare come siano solamente 3465 i veicoli che sono di differenza tra la Tesla e la BYD, per il momento ancora in favore della casa americana.

BYD batte Tesla nelle vendite
BYD Han (BYD Media Press – electricmobility.it)

Il problema per Elon Musk è che la crescita della BYD è tale da far credere come a breve possa avvenire il tanto atteso (da parte della casa cinese) sorpasso in classifica per le vendite. Chi sta cercando di rimanere competitiva ed entrare nella lotta per il primo posto è anche la Volkswagen, con la casa tedesca che ha dimostrato in questi anni di essere una degna rivale di BYD e Tesla.

La Tesla in questo trimestre ha potuto concludere le vendite con un totale di ben 435.059 unità, il che la porta ad aver rallentato e non poco i guadagni. In un periodo dove sempre più persone acquistano delle vetture elettriche, il fatto che la casa americana sia cresciuta solo del 27% è alquanto deludente.

La BYD infatti si stanzia con un totale di 431.603 automobili vendute in tutto il mondo, il che però comporta un miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2022 del 99,2%, quasi il doppio. Anche la Volkswagen ha strappato un ottimo +41% e dunque la Tesla dovrà iniziare a fare i conti con le rivali sul mercato.

Impostazioni privacy