Fat bike, torna la febbre: arriva l’innovazione geniale, in città la vogliono tutti

Le Fat Bike sono tra le bici elettriche più amate e ora aumentano il proprio blasone grazie a una splendida novità.

Nessuno mette in dubbio il fatto che la mobilità del futuro sarà elettrica, con questi mezzi di trasporto che da tempo sono tra i più amati. Non ci sono solo le automobili e le motociclette ad aver conquistato il grande pubblico, ma coloro che indubbiamente si stanno maggiormente imponendo non si possono non citare le e-Bike.

Novità Fat Bike città
Febbre per le Fat Bike (electricmobility.it)

Le biciclette con all’interno un motorino elettrico che permette così di limitare, non annullare, la fatica stanno diventando sempre più frequenti in città. Si tratta di un’innovazione davvero eccezionale, considerando infatti come permettano di rimanere sempre in contatto con la natura e all’aria aperta, riuscendo a venire incontro a tutte le esigenze.

Sono moltissimi coloro che adorano le bici elettriche per spostarsi in città, ma in realtà sono molti di più le persone che le vogliono per potersi godere la natura e terreni spesso dissestati. Per questo motivo sono nate le Fat Bike, ovvero delle biciclette elettriche che presentano delle ruote molto più larghe rispetto a quelle tradizionali.

Ecco dunque come mai siamo di fronte a una serie di modelli che sono un perfetto punto d’incontro con le mountain bike, garantendo una guida molto più fluida e soprattutto fanno sì che mantengano una grande stabilità in strada. Tra le caratteristiche che permette alla fat bike di essere molto apprezzate vi è anche il fatto che presentano un telaio molto più sesso e con un motore che varia tra i 500 W e i 1000 W. C’è però un’altra caratteristica che le fa essere uniche.

Fat Bike pieghevole: così la vogliono tutti

Una delle migliori novità per quanto riguarda il mondo delle e-Bike è sicuramente legata al fatto che ora le Fat Bike sono anche pieghevoli. Questo risulta un grandissimo vantaggio soprattutto nel momento in cui ci trova in città, perché permette di poter riporre comodamente vicino al proprio ufficio.

Novità Fat Bike città
Atala e-Bike (Atala Press Media – electricmobility.it)

Allo stesso modo diventa eccezionale anche per lunghi viaggi verso mete quasi inesplorate. Se si vivesse in città e si ha voglia di una gita fuoriporta, basterà ripiegare la bici nel baule del proprio veicolo per potersi muovere verso qualsiasi meta e una volta giunti destinazione poter utilizzare la e-Bike.

Il discorso però vale anche se si dovesse vivere dall’altra parte della città e per spostarsi verso il luogo di lavoro è meglio servirsi di mezzi di trasporto. Potendo comodamente ripiegare la propria Fat Bike non creerà il benché minimo disturbo agli altri passeggeri e dunque se la potrà portare con sé davvero in ogni occasione.

Per queste versioni le dimensioni delle ruote saranno più piccole, dato che tendenzialmente verteranno sui 20 pollici, un po’ più piccole rispetto ai classici 26-27 pollici, ma lo spessore dello pneumatico rimarrà sui 3,8 pollici. Le pieghevoli sono dunque un perfetto compromesso per chi ha bisogno di una bici elettrica in città, ma che allo stesso tempo vada bene anche per montagne e sentieri. Le Fat Bike sono dunque una grande innovazione nel mondo elettrico.

Impostazioni privacy