“Ma chi me lo ha fatto fare?”: i delusi dalla scelta elettrica

Secondo molti, le auto elettriche rappresentano il futuro dell’automobilismo, ma c’è chi si è già pentito di questa scelta. Ecco alcune testimonianze che sottolineano alcuni aspetti negativi dell’elettrico.

Il mercato delle auto elettriche sta lentamente prendendo piede anche in Italia. Gli incentivi per l’acquisto di un’automobile elettrica sono stati introdotti da diversi anni, ma non hanno ancora preso piede totalmente. Alcuni pensano che l’elettrico costi troppo rispetto alle auto a benzina o diesel, quindi non riesce ad interfacciarsi con un approccio positivo a questo tipo di mercato.

Auto elettrica dubbi
L’auto elettrica conviene? (electricmobility.it)

Oggi proveremo a raccogliere alcune testimonianze di persone che hanno optato per l’auto elettrica, ma sono rimasti delusi da questa scelta. I motivi sono diversi, possiamo elencarne almeno sei. Con questo articolo non vogliamo dare alcun tipo di suggerimento, stiamo soltanto riportando alcune testimonianze trovate nel web. Molte persone hanno apprezzato il passaggio all’elettrico, alcuni non possono dire la stessa cosa. Ecco alcune testimonianze di automobilisti che si sono pentiti di passare all’auto elettrica negli ultimi anni.

Auto elettrica, sei motivi per non sceglierla

La critica principale che gli automobilisti fanno al mondo dell’elettrico riguarda i punti di ricarica, ancora in numero scarso lungo tutta la penisola italiana. Soprattutto nei paesi di provincia, c’è molta difficoltà ad installare punti di ricarica e alcuni automobilisti sono costretti a fare decine di chilometri per una ricarica. Inoltre, spesso le colonnine per la ricarica vengono prese d’assalto dal parcheggio selvaggio, impedendo l’utilizzo a chi si è recato in quel punto per ricaricare la propria auto.

Colonnine ricarica auto elettriche
Le colonnine per la ricarica sono poche (electricmobility.it)

Per quanto riguarda questo argomento, spesso le forze di Polizia locale non intervengono in tempo per impedire che gli automobilisti parcheggino a ridosso di una colonnina per la ricarica. Nel web si trovano diverse segnalazioni del genere, più di quante tu possa pensare. Inoltre, i punti di ricarica non sono sempre tenuti nel modo giusto. La manutenzione presenta spesso delle lacune e le colonnine risultano disattivate in alcuni momenti della giornata.

Un altro problema che riguarda il mondo dell’elettrico riguarda le attese per ottenere la carica. L’assenza di colonnine in alcune zone costringe spesso gli automobilisti a restare in coda anche per due ore. E poi la carica non è velocissima, quindi si perde davvero tanto tempo. L’ultimo problema è legato alla percorrenza. Alcuni utenti pensano che, chi percorre tanti chilometri in un anno, dovendo ricaricare spesso la propria auto, sia più penalizzato. Molti pensano che l’auto elettrica sia l’ideale in città, ma non sia molto comoda per chi fa viaggi lunghi con grande frequenza.

Impostazioni privacy