Auto elettriche, l’annuncio ufficiale cambia tutto: è appena successo

Le auto elettriche sono in una fase complessa, ma è arrivato un dato positivo. Ecco di cosa si tratta di preciso.

Siamo in un periodo in cui i costruttori stanno puntando tutto sulle auto elettriche, con tanti marchi che hanno già annunciato un futuro addio al termico. Pensate che marchi come l’Audi hanno già fatto sapere che dal 2026 non produrranno più auto con motore endotermico, mentre Stellantis vuole vendere solo EV in Europa a partire dal 2030.

Auto elettriche notizia clamorosa
Auto elettriche che novità – Electricmobility.it

Di certo, per far sì che ciò accada le auto elettriche devono crescere da tanti punti di vista, e per farlo serve una diminuzione dei loro costi d’acquisto. A questo punto, andiamo a dare un’occhiata a quello che è lo scenario attuale del mercato dell’auto, che di certo farà la differenza.

Auto elettriche, ecco la notizia che cambia tutto

Il mercato delle quattro ruote sta provando a rialzarsi dal punto di vista delle vendite, ed i dati dell’ACEA confermano che c’è stata una crescita anche ad ottobre, discorso valido anche per le auto elettriche. Pensate che per il 15esimo mese di fila, il mercato europeo è andato in crescita confermando il trend positivo, una notizia sicuramente notevole considerando quella che è la situazione attuale.

Elettriche vendite in crescita
Elettriche notizia eccezionale – Electricmobility.it

L’aumento delle immatricolazioni è del 14,6%, con ben 855 mila auto che sono state vendute nel mese di ottobre, contro le 746 mila dello scorso anno, nello stesso periodo ovviamente. Ovviamente, i motori termici sono quelli che continuano a tirare il passo, ma c’è anche una buona crescita per ciò che riguarda le auto elettriche.

La quota di mercato delle EV è salita al 14,2%, rispetto al 12 dell’ottobre dello scorso anno. Anche se, leggendo i numeri, la differenza può sembrare minima, si tratta in realtà di una novità non da poco, che è legata principalmente al boom di vendite che si è registrata in due paesi europei.

C’è stata una vera e propria impennata di vendita delle EV in Belgio ed in Danimarca, confermando che la zona del Nord Europa è quella in cui c’è maggior fiducia nell’acquisto di questi modelli, anche se c’è anche da considerare il diverso tipo di benessere dei paesi interessati, che sono sicuramente più ricchi di molti altri.

Pensate che in Belgio c’è stata una crescita del 147,3%, mentre in Danimarca del 100,7% rispetto allo scorso anno. Dunque, un grandissimo passo in avanti, mentre si conferma la crisi di vendite per la Germania, paese che vive un periodo di recessione, e che non riesce a tirarsi fuori neanche dalle poche vendite.

Dunque, il mese di ottobre è stato globalmente positivo anche per le emissioni zero, ma si tratta comunque di una crescita che deve ancora accelerare. Le case stanno facendo enormi investimenti, che per il momento non sono ancora stati pienamente ripagati dalla fiducia della clientela.

Pensate che il gruppo Volkswagen, che è al primo posto in Europa in termini di vendita delle EV, ha fatto sapere che i dati sono ancora insufficienti e che c’è bisogno di un netto passo in avanti ancora per rendere l’elettrico fruibile per tutti. Quando i prezzi scenderanno, la situazione sarà diversa.

 

Impostazioni privacy