Notizie in evidenza

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il...

BYD Seal, vince alla guida: sensazioni uniche, la nuova tecnologia batte le vecchie elettriche

Oggi vi parleremo di un modello ad emissioni davvero unico, la BYD Seal, che con le nuove tecnologie fa paura a tutti.

Il mondo delle auto elettriche sta dando la possibilità a tanti nuovi marchi di emergere sul fronte della produzione e delle vendite, soprattutto sul fronte cinese. Costruttori come la BYD e tanti altri hanno ottenuto un successo pazzesco, ed ora puntano a conquistare tutto il mondo, dal momento che si punta su prezzi più bassi e grande qualità.

BYD modello eccezionale
BYD in mostra – Electricmobility.it

Proprio a proposito della BYD, ora vi andremo a parlare di un modello che rivoluziona il mondo delle EV, con grandi prestazioni che saranno il punto centrale della nuova vettura. A questo punto, andiamo a scoprire tutti i segreti di questo modello, che non può che far paura a marchi come Tesla e similari.

BYD, la Seal batte veramente tutte le rivali

Una delle auto elettriche più discusse del momento è la BYD Seal, frutto del lavoro di un costruttore che sta puntando moltissimo sull’Europa e sull’Italia. La Seal è una berlina a 4 porte, che è lunga ben 4,80 metri e che ha un costo che è attorno ai 50.000 euro, per cui non certo troppo economica, ma che è caratterizzata da una spesa idonea a quelle che sono le sue potenzialità.

BYD Seal batte tutti
BYD Seal in mostra (BYD) – Electricmobility.it

Tuttavia, visto questo prezzo, è normale che possa essere considerata una rivale diretta della Tesla Model 3, i cui prezzi sono molto simili, per una sfida che appassiona tutti nel Segmento D delle auto ad emissioni zero. Tornando alle dimensioni, per quanto riguarda la larghezza parliamo di 1,88 metri, con un passo di 2,92 metri ed un’altezza di 1,46 metri. Dal punto di vista del design, la BYD si ispira sempre agli oceani, ed il nome Seal significa, in inglese, foca, uno degli animali più noti per ciò che riguarda le acque.

Parlando di motori, la Seal è disponibile in due versioni. La Seal Design ha trazione posteriore e potenza massima di 313 cavalli, con peso di 2.055 kg. Ci mette solo 5,9 secondi per toccare i 100 km/h partendo da ferma, toccando i 180 di velocità massima. Parlando di autonomia, può percorrere ben 570 km tra una carica e l’altra, sfruttando una batteria che ha una capacità di 82,5 kWh. L’autonomia dà dei dati molto positivi, anche se il peso ne risente parecchio come visto in precedenza.

La versione più spinta è la Seal Experience, che ha la trazione integrale ed una potenza che tocca, in totale, i 530 cavalli. Nel suo caso, parliamo di una vera e propria supercar ad emissioni zero, anche se la velocità massima è comunque limitata a 180 km/h, con un’autonomia di 520 km. Il peso è di 2.185 kg, dunque, ancor più elevato rispetto all’altro modello descritto in precedenza.

Secondo quanto riportato da “Motor1.com“, il prezzo sarà di 50.000 euro come cifra di partenza, e per il momento, non si sa quali saranno in assoluto tutti gli allestimenti. Di certo, il progetto è molto interessante, e siamo sicuri che otterrà dei risultati non da poco. Vedremo se sarà in grado di diventare la regina delle auto elettriche.

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela dietro l'ultima novità per le auto elettriche, è gratis!Perché non averlo gratis se si può?...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica migliore per la propria auto elettrica: ecco come fare per non buttare un sacco di...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il colosso dell'automobilismo ha deciso di abbandonare il passaggio all'elettrico per i costi elevatissimi.La filosofia che...

Auto elettrica, clienti delusi: segnale allarmante, può crollare tutto

Il mercato delle auto elettriche stenta a decollare e i clienti sembrano molto delusi: l'ultimo allarme è davvero preoccupante.Il futuro dell'automobile è l'elettrico,...

Elettriche economiche, c’è la conferma: tripletta del gigante tedesco

Novità nel mercato delle auto elettriche: qualcosa si muove sul fronte delle low cost. Vediamo di che cosa si tratta.Il mercato dell'auto elettrica non...

Auto elettriche, è boom in Italia: che occasione adesso, i dettagli

Auto elettriche, super occasione per gli automobilisti italiani: è boom anche nel nostro paese. I dettagli.Siamo in una fase molto delicata per quello che...
Impostazioni privacy