E-Bike, stop i furti: la soluzione geniale che i ladri non vedono

Anche le e-bike sono purtroppo a rischio furti, è bene prestare la massima attenzione. C’è però una soluzione che può essere provvidenziale per difendersi.

Subire un furto non può essere certamente mai piacevole, a maggior ragione se si tratta di un oggetto di valore che si è acquistato con non pochi sacrifici. Purtroppo gli episodi di questo tipo sono ancora troppo numerosi e riguardano non solo auto e moto, ma anche le e-bike, che spesso si decide di comprare per togliersi uno sfizio ritenendolo un mezzo utile per spostarsi in città con un’attenzione in più nei confronti dell’ambiente.

E-bike stop ai furti
Brutta sorpresa per i ladri – electricmobility.it

I malintenzionati sono diventati però sempre più furbi pur di non fallire l’obiettivo e anche in questo ambito hanno scovato un sistema ad hoc che si sta rivelando redditizio. Fortunatamente ora è possibile sfruttare un sistema che può permettere di evitare il danno.

Il sistema per evitare il furto di e-bike

Trovare nuovi modi per contrastare i ladri non può che essere determinante, ben sapendo come sia difficile riuscire a sentirsi del tutto protetti. Per quanto riguarda le e-bike,  possibile sfruttare l’app realizzata da Trackting, azienda specializzata nella progettazione e produzione di sistemi antifurto GPS high tech, che consente di monitorare dove si trova il mezzo.

Tutto può avvenire in maniera davvero semplice, anche per chi non ha grande familiarità con la tecnologia. I dispositivi realizzati possono essere di due tipi: il T9 può essere installato all’interno delle forcelle anteriori ammortizzate, mentre il BikeT7 può essere fissato ai fori standard del portaborraccia, con viti speciali anti-rimozione.

e-bike difendersi dai ladri
Un’app sullo smartphone può aiutare a proteggere dai ladri – Foto | Canva – Electricmobility.it

Il sensore di movimento di cui è dotato riesce a reagire in caso di tentativo di furto chiamando l’utente con una telefonata ed entrando in contatto con l’app, in modo tale da avere la percezione di dove si trovi l’e-bike in quel momento.

Bike T9 costa 129 euro e il T7 99 euro, con 30 giorni di abbonamento già inclusi. Entrambi pssono quindi rivelarsi davvero provvidenziali e in grado di far desistere tutti i malviventi.

Anche tu puoi fare tanto

Sfruttare la tecnologia può quindi essere davvero provvidenziale per evitare il furto della propria e-bike, ma altrettanto importante può essere anche l’azione del suo proprietario, che può scoraggiare i malintenzionati con alcuni semplici accorgimenti.

In fase di parcheggio può essere utile lasciare il mezzo vicino a un altro che apparentemente sembra più costosa. Questo potrebbe spingere i ladri a concentrare la loro attenzione sull’altra. Se possibile, sarebbe inoltre bene staccare la batteria dalla bicicletta.

L’ideale sarebbe inoltre utilizzare due lucchetti, soprattutto perchè questo implica la necessità di un’azione più lunga da parte dei malintenzionati, che potrebbero alla fine desistere.

Impostazioni privacy