Per trasformare questa Mercedes in auto elettrica spendono una fortuna: è costata quanto una Ferrari

La Mercedes si è lanciata nella tecnologia elettrica. La casa di Stoccarda ha fatto ricredere molti detrattori, ma questa trasformazione ha lasciato tutti senza fiato.

Vi sono case costruttrici in grado di superare i propri limiti, anno dopo anno. Per Mercedes la transizione elettrica ha rappresentato una vera sfida. Coloro che ritenevano impossibile un radicale passaggio alle batterie agli ioni di litio hanno compreso che tutti i top brand stanno iniziando a fare sul serio con prodotti di qualità. Non è solo una questione d’immagine progressista, ma anche di cultura.

Per trasformare questa Mercedes in auto elettrica
Trasformazione Mercedes – electricmobility.it

Per molti l’auto elettrica è poco più di un elettrodomestico su quattro ruote, ma vi sono altri punti di vista. Il mondo lo hanno cambiato i rivoluzionari e vi sono già diversi esponenti dell’industria dell’Automotive 2.0, come Elon Musk, che hanno compreso la portata del business. La Mercedes non è rimasta con le mani in mano e ha deciso di lanciarsi con positività nella nuova frontiera dell’Automotive 2.0. Di base la Stella a tre punte ha sempre incarnato l’ideale dello sviluppo della propria visione.

Gli orizzonti si sono allargati già con un listino molto più variegato rispetto al passato. Da vetture di lusso di alto profilo le Mercedes sono diventate auto più alla portata per una fascia di consumatori che non hanno paura dell’evoluzione dell’industria. Per molti si tratta di un regresso più che altro, ma vanno analizzati i motivi. C’è una emergenza sul clima e l’inquinamento ha reso irrespirabile l’aria. Le auto elettriche non cambieranno, radicalmente, gli scenari ma da qualcosa bisogna pur partire. Ecco l’innovazione incredibile presentata dalla casa di Stoccarda.

Mercedes, trasformazione radicale

Non solo sono state lanciate tantissime nuove EV, ma anche quelle del passato stanno diventando alla spina per essere al passo con le normative. Oramai è diventato un trend. Tantissimi proprietari di auto d’epoca preferiscono procedere alla trasformazione radicale. I tecnici della ECD Automotive Design in Florida hanno già attualizzato diverse vetture, tra cui la Jaguar E-Type, Bentley e RR d’annata.

Mercedes, trasformazione radicale
La Mercedes 280SL elettrica (YouTube) electricmobility.it

Stavolta è stato il turno di una magnifica Mercedes-Benz 280SL. In Texas, al Moment Motor Company di Austin, gli specialisti hanno lavorato sulla serie “Signature” di conversioni di vetture d’epoca top. Il modello della casa della Stella a tre punta, d’ora in avanti, viaggerà con un propulsore elettrico da 400 volt con una tecnologia a magneti permanenti trifase e un pacco batterie da 62,0 kilowattora che sprigiona 300 cavalli e 370 piedi-libbra di coppia, quasi il doppio della SL originale. Per molti si tratta di un vero e proprio sacrilegio. L’auto, naturalmente, non emetterà più quel magnifico suono che caratterizzava il vecchio motore a benzina.

L’autonomia dovrebbe aggirarsi intorno ai 280 km. Date una occhiata al video Thomas Bondan Tyas. L’aggiornamento comprende anche servosterzo, servofreno, riscaldamento e aria condizionata per attribuire alla vettura tutti i comfort moderni. “Le nostre costruzioni conservano con rispetto l’integrità e il design del veicolo originale, garantendo sicuramente il divertimento e l’euforia della potenza dei mezzi elettrici“, ha annunciato il fondatore di Moment Marc Davis a Motoro1.com. Il prezzo? Per la conversione occorrono 135mila dollari. Ciascuna vettura è destinata a diventare ancora più costosa con gli accessori finali.

Impostazioni privacy