Tesla contro Porsche: la sfida puzza di bruciato, dettagli inquietanti

La Tesla lancia il guanto di sfida nei confronti della Porsche, con lo scontro tra i due colossi che è davvero molto particolare.

Sono poche le aziende che nel corso della propria storia hanno saputo ottenere un così grande successo come stanno dimostrando Tesla e Porsche. La casa tedesca è una di quelle storiche, amata e apprezzata da moltissimi anni, mentre per quanto riguarda quella statunitense si tratta di una storia recente, ma di certo vincente.

Compressori portatili Tesla Porsche sfida
Tesla sfida la Porsche (Canva – electricmobility.it)

Una cosa che sta accomunando le due aziende è il fatto di puntare moltissimo sulla realtà elettrica. La Tesla ha fatto sì che queste automobili potessero diventare ambite e apprezzate dalla maggior parte dei clienti di tutto il mondo, lanciando un vero e proprio marchio di fabbrica che negli anni ha dato spunto anche per molti colossi.

La Porsche è tra le produttrici di supercar quella che ha cercato di imporsi maggiormente nel mondo delle vetture a impatto zero. Lo si vede per esempio con il grande successo che sta ottenendo una splendida auto come la Taycan, ma oltre a questa è anche nelle gare a livello automobilistico che sta mettendosi in mostra in modo egregio, con la Formula E che ha visto la casa tedesca andare a un passo dal titolo.

Alla fine a vincere è stata la Andretti con Jake Dennis, con la casa statunitense che comunque ha potuto vantare al proprio interno una powetrain tedesca. Ecco dunque come mai la Porsche non vede l’ora di sfidare anche Tesla in ambito elettrico, con l’ultimo duello che ha davvero del clamoroso.

Compressori pneumatici: chi meglio tra Tesla e Porsche?

L’affidabilità è uno degli aspetti cruciali nella scelta di un’automobile, ma alcuni incidenti e avvenimenti non possono mai essere calcolati in anticipo. Questo avviene nel momento capita una foratura e si deve cercare in qualche modo di limitare il danno della propria auto con l’utilizzo dei compressori degli pneumatici.

Compressori portatili Tesla Porsche sfida
Compressione pneumatici (Tesla Press Media – electricmobility.it)

Sono diversi i kit di riparazione che si possono acquistare, con la Tesla che ne mette a disposizione uno dei propri clienti direttamente dal proprio sito al costo di soli 85 Euro. Si tratta di un kit che permette di ridare vita allo pneumatico completamento sgonfio, con questo compressore che lo si deve inserire alla valvola superiore dello pneumatico e in seguito si collega la spina alla presa.

In questo modo si ha la possibilità di gonfiare e rimettere in perfette condizioni il proprio pneumatico. Nel kit sarà possibile avere tra le mani un compressore aria, un ago per il gonfiaggio, un flacone sigillante, un ugello conico e una borsa trasporto. Il costo è sicuramente un grande vantaggio che la Tesla mette a disposizione dei propri clienti, perché per una Porsche si dovrà spendere molto di più.

Come si evince da miessler-automotive.com, l’acquisto di un compressore per le sospensioni degli pneumatici della Porsche Macan, modello che dal 2024 sarà elettrico, lo si potrà acquistare per un prezzo di 424,94 Euro. Cifre dunque ben diverse e che mettono in grande risalto la Tesla, con un kit completo e a buon prezzo.

Impostazioni privacy