Citroen, l’elettrico dove meno te lo aspetti: non c’è solo la C3

Dalla Francia arriva una nuova auto elettrica. Nel 2024 Citroen rilancia un suo cavallo di battaglia. Qual è il modello e quanto costerà.

Citroen aumenta la propria offerta a batteria con una versione rinnovata di un suo storico Multispazio, sulla scia del piano di restyling del segmento van fissato dal Gruppo Stellantis riguardante il look e la tecnologia presente, tanto quanto la sostanza.

Nuova Citroen in uscita
Novità dalla Citroen (Citroen) – Electricmobility.it

Si tratta di un furgone che in Europa è già venduto in elettrico, ma che in questa variante potenziata andrà a superare i 300 km di autonomia. Non ci saranno invece variazioni nella spaziosità che sarà mantenuta elevata, e ci sarà inoltre la possibilità di usufruire di sette posti anziché soltanto cinque.

Citroen mostra il suo nuovo van, tutti i dettagli

In uscita nella primavera del prossimo anno la nuova Berlingo MY24 si caratterizza per una sezione frontale completamente rivista che ricalca i tratti dell’amatissima C3. Griglia e paraurti sono un blocco unico. Il logo del Double Chevron è stato ripreso anche ai lati e collegato ai fari.

A seconda dell’allestimento scelto si possono trovare un paramotore sotto scocca simil alluminio, le ruote da 16 o 17 pollici e il portapacchi. Complessivamente le linee sono sinuose e slanciate, mentre per quanto concerne le colorazioni, il marchio francese ne ha messe a disposizione cinque: dal blu, al verde, quindi ancora il bianco, il nero e il grigio.

Sul mercato in due versioni: standard e long, la prima presenta una lunghezza di 4,4 metri, una larghezza di 1,85 metri e un’altezza di 1,87 metri con passo di 2,79 metri. La seconda, invece, è da 4,75 metri, per 1,85 metri di larghezza, 1,87 di altezza e un passo di 2,98 metri.

Aprendo le portiere si notano grandi cambiamenti. La plancia è stata riprogettata, è stato adottato uno schermo a tocco da 10 pollici, affiancato un altro display digitale fronte conducente. Grazie allo spostamento dell’airbag lato passeggero sul tetto, è stato possibile ampliare lo spazio per il vano portaoggetti. Sul fronte volante, oltre ad avere un taglio più moderno, è riscaldabile. I sedili anteriori sono per la prima volta in Advanced Comfort, una formula costruttiva che li rende più comodi, mentre posteriormente è stata mantenuta la tripartizione. Il tetto è multifunzione Modutop.

Grazie alla modularità dei sedili il portabagagli può passare dai 775 ai 4mila litri. La particolarità sta nel fatto che può essere accessibile via lunotto posteriore apribile e porte posteriori scorrevoli. Non manca l’infotainment grazie a My Citroen Play, fruibile tramite Apple CarPlay e Android Auto.

Citroen e-Berlingo, caratteristiche
Citroen e-Berlingo in arrivo nel 2024 (Citroen) – Electricmobility.it

Sotto il cofano troviamo un motore da 136 cv e una batteria LFP da 50 kWh. L’autonomia è di 320 km, ovvero il 20% in più rispetto al vecchio modello. Volendo grazie alla frenata rigenerativa su tre livelli la durata può essere estesa. Tre sono anche le modalità di guida: Normal, Eco e Power.

Il caricabatterie di bordo è da 7,4 kW e ce n’è uno extra da 11 kW. Utilizzando il recharge a corrente continua fino a 100 kW il passaggio da zero all’80% viene compiuto in trenta minuti.

Da segnalare la presenta della app e-Routes che permette di organizzarsi i viaggi sulla base del traffico in tempo reale. Chiudiamo con il prezzo che parte da 35mila euro per arrivare ai 40mila del top di gamma.

Impostazioni privacy