Notizie in evidenza

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il...

Auto elettriche, 2024 ricco di sorprese: i modelli che domineranno il mercato

In Italia il mercato dell’auto elettrica stenta, ma grazie ad alcuni modelli di alta gamma, le vendite sono destinate a crescere.

I bassi stipendi che rendono impensabile dedicare tanto denaro all’acquisto di una macchina, sommati all’evidente carenza delle colonnine per la ricarica, sono due delle ragioni che stanno impedendo all’elettrico di sfondare in Italia. Dati della UNRAE alla mano, rispetto ad altri Paesi europei siamo piuttosto indietro in termini di vendite e malgrado da ottobre 2022 i veicoli a batteria consegnati siano stati il 56% in più, la quota di mercato non va oltre il 4,1%. 

Auto elettriche di successo nel 2023
Auto elettriche, i modelli più importanti che vedremo nel 2024  – Electricmobility.it

Ebbene, per i sostenitori dei mezzi a zero emissioni c’è una buona notizia. Alcuni modelli già usciti nel corso di quest’anno potrebbero invertire la tendenza e aumentare in maniera davvero importante il numero di EV in circolazione. Di quali si tratta adesso lo vediamo. Vi possiamo intanto anticipare che vi sono dei marchi a sorpresa.

Auto elettriche, ecco quelle che potrebbero fare il botto nel 2024

Partiamo dalla Jeep Avenger. Appena uscita ha conquistato il cuore di tutti, oltre al premio Car of The Year. Per quanto concerne la versione full electric, da noi non ha venduto molto, ma è comunque stata considerata da tutti una novità interessante. La piattaforma di base è la CMP, con architettura da 400 volt. Il gruppo motore è composto da una parte elettrica da 115 kW e 156 cv per 260 Nm di coppia. La batteria è da 51 kW ed è capace di garantire una durata fino a 400 km nel ciclo misto, che diventa poi di 550 km in quello urbano. Circa i tempi di ricarica se ci si affida alla presa da 100 kW in tre minuti si ottiene sufficiente energia per coprire 30 km. Per passare invece dal 20 all’80% ce ne vogliono ventiquattro. Se invece ci si attacca al comune caricatore di bordo da 11 kW,  in questo caso bisogna attendere cinque ore e mezza.

Passiamo ora al nome a sorpresa, ovvero la Maserati Granturismo Folgore. Appena rinnovata, monta un accumulatore da 800 volt e 92,5 kWh, anche se se ne possono utilizzare solamente 83. I motori elettrici sono tre da 300 kW l’uno per un totale di 900 kW. L’architettura è a flusso radiale, con coppia massima di 1350 Nm.

Arriva dalla Cina e nello Stivale si sta facendo conoscere aprendo degli showroom nelle zone più commercialmente influenti del Paese. Parliamo della Byd. La sua Atto 3 sfoggia linee slanciate e internamente garantisce grande spazio per poter viaggiare in comodità. Si fanno notare la plancia con andamento ad onda e il sistema di infotainment elaborato dall’azienda stessa. Lo schermo di navigazione è grande addirittura 15,6″. Basata sulla e-platform 3.0, presenta un’unità anteriore da 150 o 240 cv, con coppia di 290 Nm. La batteria è da 60,48 kWh e ha un’autonomia dichiarata di 427 kW, che diventano 565 in città. La forma della stessa è peculiare essendo allungata. Il mix litio-ferro-fosfato la rende più resistente.

Lotus Eletre, caratteristiche
Lotus Eletre, un Hyper-SUV unico (Lotus) – Electricmobility.it

Saltiamo in Corea con la Hyundai Ioniq 6. Premiata come Auto dell’Anno al Salone di New York, è una berlina a quattro porte con coefficiente aerodinamico di 0,21. La durata di una ricarica è addirittura di 614 km. Il powertrain è a uno o due propulsori per un complessivo di 325 cv. La velocità massima raggiungibile è fissata a 185 km/h e il passaggio da zero a cento km viene compiuto in 5,1 secondi.

Chiudiamo infine con la Lotus Eletre. Si tratta di un hyper SUV a spina, dalla lunghezza di 5,10 metr, per 3,02 metri di passo. La piattaforma è l’innovativa EPA. Grazie alla ricarica superveloce da 350 kW si può passare dal 10 all’8% di energia in venti minuti. L’unità motrice sviluppa 603 cv, per 710 Nm di coppia. Lo scatto da fermi a cento km viene completato in soli 4,5 secondi. La top speed, invece, si attesta sui 258 km/h.

Auto elettrica, potenza gratis: il cambiamento che ci voleva, entusiasmo totale

Sarà sicuramente sempre più condiviso l'entusiasmo che si cela dietro l'ultima novità per le auto elettriche, è gratis!Perché non averlo gratis se si può?...

Ricarica, quanti soldi hai buttato? Il confronto che ti fa risparmiare

Sono in molti a chiedersi quale sia la ricarica migliore per la propria auto elettrica: ecco come fare per non buttare un sacco di...

Colosso mondiale in fuga dall’elettrico: costa troppo, si torna alla benzina

Notizia in controtendenza in arrivo in questi giorni. Il colosso dell'automobilismo ha deciso di abbandonare il passaggio all'elettrico per i costi elevatissimi.La filosofia che...

Auto elettrica, clienti delusi: segnale allarmante, può crollare tutto

Il mercato delle auto elettriche stenta a decollare e i clienti sembrano molto delusi: l'ultimo allarme è davvero preoccupante.Il futuro dell'automobile è l'elettrico,...

Elettriche economiche, c’è la conferma: tripletta del gigante tedesco

Novità nel mercato delle auto elettriche: qualcosa si muove sul fronte delle low cost. Vediamo di che cosa si tratta.Il mercato dell'auto elettrica non...

Auto elettriche, è boom in Italia: che occasione adesso, i dettagli

Auto elettriche, super occasione per gli automobilisti italiani: è boom anche nel nostro paese. I dettagli.Siamo in una fase molto delicata per quello che...
Impostazioni privacy