Incentivi auto elettriche, quanti sconti per questi modelli: è il momento ideale per fare un affare

La vendita delle auto elettriche non decolla, ed è così che servono nuovi incentivi. Ecco quelli che saranno più scontati.

Il 2023 si è concluso nel segno di dati molto deludenti per le auto elettriche, che per svoltare in Italia sperano nei nuovi incentivi. Il 2024 porterà all’arrivo di grandi sconti, necessari per svecchiare il parco auto italiano, che è tra i più anziani d’Europa. Di certo però, l’elettrico stenta a decollare, dal momento che la quota di mercato delle EV è solo del 4,2%, in crescita di appena mezzo punto percentuale rispetto allo scorso anno.

Incentivi quante occasioni
Incentivi vantaggi per voi – Electricmobility.it

Al momento, appare chiaro che sia necessaria una svolta, e sono pronti gli incentivi ad essere deputati al riscatto. Gli esperti dicono che il 2024 sarà quello dell’esplosione, in senso positivo, del fenomeno dell’auto elettrica, e gli sconti possono fare una netta differenza in tal senso. A questo punto, è bene andare a dare un’occhiata a quelli che saranno i modelli più convenienti, con i prezzi in forte calo.

Incentivi, ecco tutti i vantaggi per le auto elettriche

Il 2024 sarà un anno di grandi incentivi per l’acquisto di auto elettriche, anche se nel bonus sono comprese anche le ibride e quelle dotate del motore a combustione, purché rispettino determinate regole relative alle emissioni. Sul sito web “Buninessonline.it“, è stata riportata una lista delle vetture con i maggiori sconti, che saranno disponibili a prezzi davvero ottimali.

Bonus auto elettriche che sconti
Bonus auto elettriche grande notizia – Electricmobility.it

Ovviamente, per potervi accedere occorre rispettare determinati parametri, relativi all’ISEE o anche alla rottamazione di un vecchio veicolo, ma ora è tempo di passare all’analisi delle auto che andranno maggiormente a beneficiare degli incentivi. Si tratta di una vera e propria occasione per chi vuole svecchiare il proprio garage, con uno sguardo anche alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Ovviamente, non le riporteremo tutte, concentrandoci su quelle più interessanti.

Abarth 500e: Il suo prezzo scenderà da 37.950 euro sino a 25.450;

Byd Dolphin: Il calo sarà davvero notevole, dal momento che quest’auto, che di norma costa 30.790 euro, sarà vostra a soli 18.290 euro;

Fiat 600e: Si tratta dell’ultima nata del marchio di Torino, che ha come prezzo di listino la cifra di 35.950 euro. Con il nuovo ecobonus, sarà vostra a soli 23.450 euro;

Tesla Model 3: Se volete provare la regina delle EV, è questa la vostra occasione. Il prezzo, infatti, scenderà da 43.478 euro fino a 30.978;

Peugeot 208: Si tratta del modello che è stato presentato in estate, vero fiore all’occhiello della casa francese. Il prezzo base è di 36.430 euro, che scende sino a 23.930 con il nuovo ecobonus;

Renault Twingo: Il piccolo gioiellino della casa francese, che ha un prezzo pari a 24.050 euro, ne costerà solamente 11.550 con gli sconti;

Dacia Spring: L’unica elettrica nella gamma della casa rumena è già la EV meno costosa sul mercato, e da 21.450 euro il suo prezzo scenderà sino ad 8.450;

Smart #1: Di certo non è tra le più economiche in assoluto, visto che viene a costare ben 42.548 euro, ma con gli sconti sarà vostra a 33.048 euro;

Opel Corsa: Altro modello molto interessante, che da 36.430 euro verrà a costarne solamente 24.000.

Impostazioni privacy