Nuova invenzione in casa Hyundai: si tratta di una vera e propria rivoluzione

La Hyundai sta crescendo in modo evidente sul mercato e infatti ha dato il via a una rivoluzione straordinaria per le auto elettriche.

Ci sono moltissime aziende che negli ultimi anni hanno cercato di ampliare quanto più possibile la propria gamma di vetture, con la Hyundai che ha saputo uscire in modo evidente dai confini della Corea del Sud. Ormai questo marchio è noto e apprezzato in tutto il mondo, anche grazie a una serie di importanti investimenti.

Hyundai batteria solido innovazione auto elettrica
Novità in casa Hyundai ( electricmobility.it)

Il motorsport da sempre aiuta le grandi case automobilistiche a ottenere successo sul mercato, motivo per il quale la Hyundai ha deciso di entrare a far parte della realtà del WRC. Il rally sta vivendo un periodo molto complicato della propria storia, ma il colosso sudcoreano sta provando a lottare con la Toyota per vincere il primo Mondiale piloti.

La speranza è che il 2024 possa finalmente essere l’anno giusto, con il fatto di aver richiamato a casa un fenomeno come Ott Tanak, che farà squadra con Thierry Neuville, che fa sicuramente ben sperare. Ad aggiungersi a questa coppia d’oro vi è anche il fatto che la Toyota punterà su Elfyn Evans, perché sia Ogier che il campione del mondo Rovanpera saranno solo part timer nella stagione.

La Hyundai dunque si appresta a vivere un 2024 da assoluta protagonista. Intanto però giungono importanti innovazioni da un punto di vista della gamma delle auto di serie, soprattutto per quanto concerne le vetture elettriche. Non ci sono dubbi sul fatto che le batterie al momento siano un problema, ecco dunque come mai in Corea del Sud sembra essersi trovata una straordinaria soluzione.

Batteria allo stato solido: la Hyundai rinnova la mobilità elettrica

Ora è diventata ufficiale la grande novità e intuizione che ha portato avanti la Hyundai da tempo, con il brevetto per la produzione di una batteria allo stato solido che diviene realtà. La produzione è nasce grazie a un particolare dispositivo di pressurizzazione abbinato inoltre a un eccezionale sistema di monitoraggio che permette di controllare la temperatura.

Hyundai batteria solido innovazione auto elettrica
Jaehoon Chang, CEO Hyundai (Hyundai Press Media – electricmobility.it)

Sono diversi i miglioramenti che possono garantire queste batterie, partendo per prima cosa dal fatto che garantiscono una maggiore densità energetica. In altre parole permetteranno di abbassare sensibilmente il peso di queste vetture e allo stesso tempo daranno vita a delle batterie che garantiranno finalmente un’autonomia superiore rispetto a quelle attuali, indubbiamente uno dei principali crucci delle vetture a impatto zero al momento.

Quello che al momento non è ancora chiaro alla Hyundai è quale potrebbe essere l’elettrolita da utilizzare per poter produrre questa batteria su larga scala. Si tratterebbe indubbiamente di una grande innovazione, con i costi che per adesso sono decisamente elevati e dunque non permetterebbero di portare questa batteria sul mercato mondiale.

In questo momento però è quello di arrivare il prima possibile a dare vita a una batteria che possa dimostrarsi attenta all’ambiente, ma che possa finalmente elevare le prestazioni dell’auto. La Hyundai sta trovando la strada giusta per giungere al grande obiettivo, con il brevetto che è diventato realtà e il futuro sarà sempre più a impatto zero.

Impostazioni privacy