Record di autonomia: 2500 chilometri tra una ricarica e l’altra

L’autonomia di un’auto elettrica è uno dei problemi che ne limitano gli acquisti, ma ora c’è un dato che può cambiare tutto.

Si continua a discutere parecchio delle auto elettriche e di quelli che possono essere i loro problemi, ma intanto, il mercato di queste vetture continua a salire, mentre quelle termiche sono in calo dall’ormai lontano 2017. Un dato molto interessante in tal senso ce lo fornisce la classifica delle auto più vendute nella prima metà del 2023, con al comando una vettura su cui in pochi avrebbero scommesso.

Record autonomia
Un nuovo sconcertante record di autonomia elettrica – electromobility.it

L’auto più venduta è stata la Tesla Model Y con 136.564 unità immatricolate, che le permettono di guidare questa classifica con grande margine sugli inseguitori. Infatti, al secondo posto troviamo la prima termica, che è la Dacia Sandero a quota 123.408, mentre il podio viene completato dalla Volkswagen T-Roc che si ferma ad 111.692 unità vendute.

Dunque, la vettura più venduta nel vecchio continente è elettrica, e questo è un dato di fatto. Per il resto del mondo il discorso è ben diverso, con l’elettrico che ha preso piede in modo molto interessante anche in Cina, dove esistono dei marchi che fanno paura al resto del pianeta.

Uno dei problemi maggiori delle auto elettriche, oltre al prezzo elevato, è senza dubbio l’autonomia, che nella maggior parte dei casi è ben inferiore alle termiche. Tuttavia, in questi giorni è emerso un dato a dir poco clamoroso, che vede una vettura ad emissioni zero siglare un pazzesco record.

Auto elettrica, ora c’è il record sull’autonomia

Le auto elettriche continuano a far segnare dei primati assurdi in questo 2023. Poco tempo fa c’è stato il record sull’accelerazione da 0 a 100 km/h, coperta in appena 1,461 secondi dalla Mythen, un progetto estremo fatto dai ragazzi che studiano presso alcune università svizzere.

Muc22 record di autonomia
Muc22 che record (Twitter) – Electricmobility.it

Ora, è arrivato il momento del record sul fronte dell’autonomia, siglato dalla Muc22, che ha percorso 2.574 km tra una carica e l’altra. Anche in questo caso però, non parliamo di una vettura convenzionale, ma di un modello studiato dall’Università Tecnica di Monaco di Baviera, che ha raggiunto tale risultato dopo tanti test.

Il tutto è avvenuto presso l’aeroporto della città bavarese, dove sono stati svolti ben sei giorni di prove. In particolare, sono state coperte 1.599 miglia, pari a 2.574 km, un risultato assurdo ed eccezionale, che rivela quanto sia grande il potenziale dell’elettrico, che è ancora tutto da scoprire.

Certo è che le prestazioni non sono di certo troppo elevate, visto che la Muc22 raggiunge la velocità massima di 42 km/h, e pesa solamente 170 kg. Si tratta di fattori che influenzano e non poco l’autonomia, visto che le auto elettriche tradizionali pesano spesso quasi 2.000 kg e raggiungo top speed superiori ai 200 km/h.

Le ruote posteriori sono carenate, con l’auto che ha un coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,159. L’area frontale della vettura è molto piccola, altro fattore che sicuramente influenza l’impatto con l’aria e riduce i consumi. Il test ha dato comunque un risultato pazzesco, e con il tempo, l’elettrico è destinato a raggiungere traguardi ancor più importanti.

 

Impostazioni privacy