Toyota, rivoluzione elettrica: il colosso giapponese sorprende tutti

Toyota è decisamente una delle aziende più conosciute, apprezzate e rinomate di sempre. La sua evoluzione elettrica ha sorpreso tutti.

Toyota, uno dei brand più importanti in ambito automobilsitico. Del resto, il suo passato parla molto chiaramente. Tanti i successi in ambito aziendale, commerciale, i tanti mercati che è riuscita a conquistare in giro per il mondo e così via.

toyota elettrico news
Toyota (electricmobility.it – Pixabay)

Insomma, quando parliamo di Toyota ci riferiamo davvero ad una società di altissimo livello e decisamente difficile da scalfire. Un team di grandissimi esperti di automotive che, a quanto pare, ha scelto di stupire come difficilmente fatto prima di adesso.

Si parla di rivoluzione elettrica, addirittura, per un colosso giapponese davvero unico al mondo. Ma in cosa consiste il grande cambiamento della Toyota e perché potrebbe essere così tanto rilevante in futuro? Scopriamolo.

Toyota, che cambiamento: i dettagli

Ma Toyota sta seriamente cambiando così tanto? Più di quanto si psosa anche soltanto lontanamente pensare o immaginare. Il brand in questione si prepara infatti ad accelerare il suo personale processo di elettrificazione. La casa costruttrice pare accogliere e sostenere con estremo favore la decisione del Governo del regno Unito di rinviare dal 2030 al 2035 il divieto alla vendita di nuove auto a benzina e diesel, ma nonostante questo appoggia totalmente anche la transizione elettrica.

toyota elettrico news
Toyota (electricmobility.it – Pixabay)

La casa nipponica non sottovaluta affatto l’impatto che i modelli a zero impatto ambientale avranno sul mercato dell’automotive nel giro di qualche anno. Secondo Nikkei, segmento della Borsa di Tokyo, Toyota intende accelerare la produzione di veicoli elettrici. L’intenzione del Gruppo, che comprende fra le sue file anche Lexus, è quella di incrementare la produzione di veicoli alimentati a batteria nei prossimi anni, con l’obiettivo di raggiungere una produzione annua di oltre 600.000 EV nel 2025.

Toyota, inoltre, prevede di commercializzare 1,5 milioni di veicoli elettrici ogni anno entro il 2026 e 3,5 milioni entro la fine del decennio. Numeri impressionanti, soprattutto pensando all’ultimo dato trascritto; rappresenta circa un terzo dell’attuale volume produttivo globale. Sarà dunque necessario uno sforzo importante per raggiungere determinate ambizioni. Anche perché lo scorso anno Toyota ha venduto meno di 25.000 veicoli elettrici in tutto il mondo.

L’obiettivo è dunque quello di aumentare la produzione di mezzi a zero emissioni a 150.000 veicoli già a fine 2023. L’incremento dovrà essere graduale, ma costante e soprattutto reale. Dovrà andare al passo con le ambizioni di un’azienda che ci ha abituato a cose grandiose nel corso della propria storia, e che adesso approccerà una nuova sfida…non scontata e banale, questo sicuramente.

Impostazioni privacy