Alfa Romeo, torna il sogno più chic e sarà elettrico

Alfa Romeo è pronta a stupire tutti con un nuovo gioiello: la nuova versione di un modello leggendario, che abbiamo conosciuto anche al cinema. Ecco ciò che sappiamo sull’auto.

In casa Alfa Romeo si vive un momento davvero positivo, in cui i vertici della casa di Arese non si trovavano da tanto tempo. L’operazione rilancio è stata portata a termine con successo, dopo anni molto difficili in cui le vendite erano al tappeto ed il design delle auto erano considerevolmente appanato.

Alfa Romeo che novità
Alfa Romeo nuova Spider – Electricmobility.it

Il marchio del Biscione potrebbe chiudere l’anno con circa 80-90.000 auto vendute, il che è un risultato davvero eccezionale a livello globale. Entro il 2025 si vuole ritoccare il record assoluto nella storia del marchio, che è di circa 223.000 auto vendute in un anno, risalente al 1990.

L’Alfa Romeo non ha di certo un compito facile davanti a sé, ma con il duro lavoro può succedere di tutto. Nel frattempo, l’idea di mettere a punto un nuovo modello-simbolo si fa concreta, ed ora proveremo a capire quelle che saranno le sue forme. I fan sono già pronti ad esultare per un nuovo gioiello.

Alfa Romeo, una nuova Spider in arrivo nel 2028

Il marchio Alfa Romeo sta pensando ad un gruppo di vetture fuoriserie, che possano dar seguito alla meravigliosa 33 Stradale svelata lo scorso 30 di agosto. Al momento, non è chiaro quante saranno queste auto, ma è ovvio che la realizzazione di un gruppo così esclusivo di supercar, da vendere ad alto costo ed in edizione limitata, potrebbe aumentare e non poco il valore del brand e far crescere il suo impatto sul mercato.

Alfa Romeo Spider che gioiello
Alfa Romeo Spider modello da sogno (ANSA) – Electricmobility.it

La casa del Biscione, secondo le indiscrezioni, potrebbe presto presentare una nuova auto e realizzarla con carrozzeria Spider. In base a ciò che è emerso, il nome potrebbe essere 4E, andando a diventare una diretta erede della splendida 4C di qualche anno fa.

Le forme sarebbero una chiara evoluzione di quest’ultima, mentre il nome 4E andrebbe a richiamare la presenza del motore elettrico. L’Alfa Romeo dovrebbe produrre solo auto ad emissioni zero entro il 2026, ed il debutto della supercar due anni più tardi potrebbe voler dire che essa sarà costruita nella sola versione a batteria.

La piattaforma potrebbe essere la STLA Medium del gruppo Stellantis, che in questi anni sta dando vita a tantissimi nuovi modelli, con una potenza da 1.000 cavalli e 100 kWh di batteria, che potrebbero puntare a regalarci una autonomia molto elevata sulla nuova vettura della casa di Arese.

L’obiettivo è quello di mettere al mondo una vettura che sia agile e, se possibile, leggera, nonostante la presenza delle batterie. Il ritorno di una Spider gasa e non poco i fan, in un momento complesso per questa tipologia di auto.

Infatti, le roadster sono in fase di sparizione, ma la casa italiana mostra molto coraggio a spingere in questa direzione. Ricordiamo che prima del 2028 non dovrebbero arrivare grosse novità sul fronte supercar, per cui non ci resta altro che attendere importanti aggiornamenti nei prossimi mesi.

Impostazioni privacy