Mobilità sostenibile, la svolta arriva dalla Corea: il nuovo autobus è incredibile

Mobilità sostenibile: una delle prime svolte arriva direttamente dalla Corea, ecco le caratteristiche del nuovo autobus.

Oggi come oggi è sempre più importante prestare parecchia attenzione all’ambiente, più volte infatti si è parlato di mobilità sostenibile per favorire un minor impatto ambientale. Da questo punto di vista, già da qualche anno, sono state prese alcune misure a riguardo, come ad esempio, la limitazione di alcuni veicoli dentro le aree cosiddette green delle città. Esistono molti incentivi inoltre, riguardo il trasporto pubblico, così da diminuire la circolazione delle auto. Sono stati poi introdotti nuovi mezzi di trasporto veloci come ad esempio i monopattini e le bici elettriche.

Incredibile bus coreano
La novità che cambia la mobilità – electricmobility.it

L’obiettivo è quello di ridurre le auto e di eliminare tutte le diesel al di sotto di euro cinque a breve, a favore delle nuove auto elettriche più smart ed ECO. Il traffico e l’inquinamento, oltre ad influire sull’ambiente hanno un notevole impatto anche sulla nostra salute e in alcune zone infatti è tale da risultare nocivo e una possibile causa di determinate patologie. 

Scopri il nuovo autobus coreano, è estremamente sostenibile

È stato presentato al Busworld 2023 di Bruxelles, uno degli autobus più sostenibili, prodotto da Hyundai grande produttore coreano di automotive e potrebbe rappresentare una svolta. Da anni la Hyundai si sta occupando di studiare meglio l’idrogeno e di utilizzarlo per produrre mezzi a basso impatto ambientale. Il nuovo E-WAY H2 è la punta di diamante del conglomerato coreano e rappresenta un importantissimo ponte verso il futuro.

Nuovo bus dalla Corea
Bus E-WAY H2- (Hyundai)- electricmobility.it

L’idrogeno potrebbe essere la svolta per contribuire al processo di decarbonizzazione. Il bus in questione sarebbe lungo 12 metri e dotato di un motore elettrico da 310 kW, con un sistema avanzato di celle a combustione.

I quattro serbatoi al suo interno, garantiscono uno stoccaggio combinato di 7,8 KG di idrogeno, la batteria è da 69 kWh di FPT Industrial che promette un’autonomia di 450 km. Per ricaricarlo sarà possibile utilizzare sia l’idrogeno che la batteria plug-in. Arriva direttamente dalla Corea ma la produzione del mezzo ci sarà anche in Francia e a Foggia. Un nuovo autobus curato nei minimi dettagli, che garantisce un trasporto rispettoso dal punto di vista ambientale.

Progetti del genere, sono assolutamente a passo con i tempi e rappresentano una speranza concreta, per un futuro più green, grazie alla tecnologio. Infatti è possibile far fronte al problema del cambiamento climatico e dell’inquinamento, senza rinunciare alla comodità di poter usufruire di un mezzo di trasporto.

Impostazioni privacy