Vespa elettrica ad un prezzo bassissimo: è già corsa all’acquisto

La vespa torna di moda nella sua versione “Full Electric”, ha già registrato un successo smisurato!

Ormai siamo difronte una vera e propria rivoluzione per quel che riguarda la mobilità su strada, una rivoluzione che non ha colpito solo il mercato delle auto ma anche quello delle due ruote. L’era dell’elettrico si affaccia intorno a noi in maniera prepotente e non poteva rimanere indietro una della case storiche italiane.

Vespa elettrica prezzo bassissimo
Vespa elettrica, che prezzo! – electricmobility.it

Stiamo parlando di uno scooter che mantiene il fascino storico che solo la Vespa possiede per questa categoria, ma che allo stesso tempo offre comfort e tecnologia all’avanguardia sposando l’etica del sostenibile. Le prestazioni promesse hanno convinto il pubblico tanto quanto lo ha fatto il suo prezzo, motivo per cui è già iniziato l’assalto per accaparrarsi una delle due versioni disponibili e godersi solo il meglio della mobilità urbana.

Vespa elettrica , un concentrato di storia e tecnologia a soli 7.000 euro!

Fondere l’estetica tradizionale di un modello iconico come questo con le esigenze di sostenibilità del mercato moderno non era facile ma con la nuova versione della Vespa pare che i suoi ideatori siano riusciti perfettamente ad unire questi due fattori, creando un connubio unico di praticità, sostenibilità, risparmio e bellezza.

Vespa elettrica prezzo basso
Vespa elettrica, uno scooter amatissimo – electricmobility.it

La nuova vespa è offerta in due versioni di cui l’ultima è equiparata ad un 125 ho è capace di raggiungere i 70 km/h ed i 70 km di autonomia. Quest’ultima condivide quasi tutto con la sua versione “ciclomotore”, propulsore elettrico incluso, solo che nella versione più “soft” questo è limitato per non superare i 45km/h di velocità.

È proprio il nuovo software di controllo del motore che ha consentito di aumentare la coppia e quindi la velocità massima del mezzo, anche grazie all’aiuto di una batteria maggiorata, non nell’ingombro ma solo nelle performance, che risulta in grado di erogare più potenza in maniera continua e, nel complesso, per un tempo maggiore.

Un unica pecca, forse, è rappresentata dall’accelerazione, non proprio vivace come un mezzo elettrico dovrebbe avere, ma questo non risulta essere un problema nel contesto urbano per il quale questo modello è stato studiato. Quando si parla di Vespa si rievoca la visione di strade trafficate, di un caffè fugace o di un giro in centro e questo modello conserva perfettamente questa immagine, accontentando anche i più nostalgici con un veicolo tuttavia davvero moderno.

Il cruscotto TFT da 4.3 pollici è la prova tangibile di questa modernità, con la possibilità di connettere il tutto con il proprio smartphone via bluetooth per interagire in maniera sicura anche con il casco Jet, accessoriato di interfono ed auricolari.

Insomma, alla nuova vespa elettrica non manca davvero nulla e con una spesa di circa 7.000 euro sarà possibile godersi la città con un’autonomia davvero ragguardevole, abbracciando passato e futuro in un connubio che non sembra potesse convincere più di così.

Impostazioni privacy