Idrogeno, succede qualcosa di grosso: scende in campo Bosch, parte la produzione

L’idrogeno potrebbe essere il futuro dei veicoli a zero emissioni, accanto all’elettrico: un nuovo progetto, che coinvogle anche Bosch, fa notizia.

L’idea di realizzare veicoli a idrogeno, come alternativa ai modelli a benzina ma anche a quelli elettrici, gira da sempre nel settore automobilistico. Un’idea affascinante per realizzare vetture a zero emissioni ma con ottime prestazioni, ma che ha sempre incontrato difficoltà e resistenze. Sia dal punto di vista dello sviluppo tecnologico che da quello della sicurezza, visto l’alto rischio infiammabile di questo tipo di carburante.

Nikola Motor produce un camion a idrogeno
Bosch sarà coinvolta in un progetto rivoluzionario. (Ansa Foto) Electricmobility.it

Tuttavia, adesso le cose sono sul punto di cambiare, grazie a un ambizioso progetto che coinvolge una nuova azienda statunitense e il colosso tedesco Bosch. Tutto parte da Nikola Motor, una società fondata in Arizona nel 2014 da Trevor Milton, che ha annunciato fin da subito di voler lavorare allo sviluppo e alla produzione di nuovi concept. Vetture innovative nel design e anche a livello tecnologico, totalmente improntate all’azzeramento delle emissioni inquinanti.

Inizialmente, il progetto del camion a idrogeno di Nikola Motor ebbe risultati disastrosi. Il video che mostrava il progressi della produzione si era rivelato una clamorosa truffa, che ha messo a serio rischio la sopravvivenza dell’azienda. Oggi, Nikola Motor cerca di recuperare la sua reputazione, con un progetto diverso che coinvolge sempre l’utilizzo del combustibile a idrogeno, e che ha trovato il supporto addirittura di Bosch.

Bosch e Nikola Motor collaborano a un nuovo camion a idrogeno

Stavolta sembra essere proprio tutto vero, anche se il progetto è ben diverso da quello inizialmente annunciato dall’azienda con sede in Arizona. Il nuovo camion di Nikola Motor monta infatti un motore elettrico alimentato però da celle a combustibile, le quali sì funzionano grazie all’idrogeno. Questa nuova tecnologia ha interessanti prospettive, e sembra poter dare un futuro all’azienda dell’ormai ex CEO Trevor Milton.

Nikola Motor produce un camion a idrogeno
Il nuovo camion a idrogeno di Nikola Motor. (Ansa Foto) Electricmobility.it

Bosch, il colosso tedesco specializzato nella produzione di componenti per veicoli, ha stretto un accordo con Nikola Motor, e fornirà alla società americana i moduli di potenza delle celle a combustibile. Il nuovo camion dovrebbe essere pronto entro la fine del 2023, e ha già ricevuto 223 ordini da 23 paesi differenti. L’obiettivo di Nikola Motor è di arrivare a produrre 2.400 camion all’anno in tre turni.

Impostazioni privacy