Stop ufficiale alla produzione, addio all’elettrico: l’annuncio scuote tutti

Brutta notizia per ciò che riguarda l’elettrico, dal momento che la produzione di alcuni veicoli è stata fermata. Ecco dove.

Riguardo al mondo dell’auto elettrica, ci sono voci discordanti di giorno in giorno. In un momento pare che esse stiano conquistando il mondo, mentre in altri, pare che per loro non ci sia futuro. In Italia la situazione è critica visto che solo una piccola percentuale di quelle in circolazione è ad emissioni zero, mentre da altre parti, si vive una situazione differente.

Auto elettriche che brutta notizia
Auto elettriche stop alla produzione – Electricmobility.it

Ad esempio, in Francia ormai un’auto su cinque è elettrica, con tecnologie come il motore diesel che sono ormai finite quasi nel dimenticatoio. Marchi importanti come Audi hanno deciso di trasformare del tutto la loro produzione, che dal 2026 sarà solamente elettrica, dicendo del tutto addio ai motori a combustione.

L’Alfa Romeo farà altrettanto, come tutti i marchi del gruppo Stellantis, che entro il 2030 vuole vendere solo EV in Europa. Detto questo, un altro colosso mondiale delle quattro ruote ha una visione diametralmente opposta, che è stata appena comunicata e che farà parlare molto di sé. Si tratta di una scelta che può cambiare davvero tutto.

Elettrico, General Motors fa molto scalpore

Due colossi del mondo delle quattro ruote, ovvero General Motors e Volkswagen, hanno fatto sapere che le vendite delle EV sono molto basse, e pare che non giustifichino il grosso investimento che è stato fatto per cambiare la produzione. I costi di realizzazione delle auto elettriche, come sappiamo, sono molto più alti rispetto a quelli delle auto a motore termico, cosa che poi si riflette sugli elevati prezzi di listino che vengono imposti ai clienti.

General Motors che decisione
General Motors frenata sull’elettrico ANSA – Electricmobility.it

Proprio in questi giorni, General Motors ha tracciato un bilancio sulle vendite delle EV, affermando che non c’è affatto entusiasmo per questa tecnologia. Infatti, GM è pronta a rinviare la produzione di ben due modelli ad emissioni zero, e stiamo parlando della Chevrolet Silverado e della GMC Sierra. Tutto ciò porterà allo stop dell’attività produttiva nello stabilimento di Orion, nello Stato del Michigan, con effetti anche sui dipendenti.

GM ha così commentato. “Stiamo osservando con attenzione la domanda di auto elettriche, ed abbiamo riscontrato un trend che si sta stabilizzando. La domanda non sta aumentando in modo così veloce come ci si poteva aspettare“. Si tratta di un responso molto chiaro, che fa ben capire la situazione legata all’elettrico.

Molto negativa anche la situazione che riguarda la sopracitata Volkswagen, che ha sì aumentato la vendita di auto elettriche rispetto allo scorso anno, ma con un trend di crescita che non è di certo stato all’altezza delle aspettative. Inoltre, le EV della casa tedesca vengono vendute quasi solamente in Europa, con le altre in Cina.

Dunque, non c’è affatto chiarezza riguardo alla situazione delle auto elettriche, che non stanno facendo segnare il boom in cui si poteva sperare. Tutto ciò preoccupa e non poco soprattutto in Europa, dove saranno le uniche auto commercializzabili a partire dal 2035. Qualche cambiamento è all’orizzonte, per la gioia dei puristi del settore.

Impostazioni privacy