Tesla, disfatta in Europa: l’elettrica ha un nuovo campione

La Tesla non sta passando un momento brillante, e la conferma è arrivata dagli ultimi dati. Ecco cosa sta succedendo.

Nel mondo delle quattro ruote le cose cambiano davvero alla velocità della luce, ed è così che un giorno ci si ritrova in una posizione di grande forza, ma poco dopo può cambiare tutto. Questo è il caso della Tesla, la regina mondiale delle auto elettriche, che vive un continuo saliscendi ormai da un anno ed oltre.

Tesla sorpassata da Stellantis
Tesla arriva la batosta – Electricmobility.it

Nel 2022, la compagnia di Elon Musk subì un vero e proprio tracollo sul fronte delle immatricolazioni, cosa che portò il magnate sudafricano e tutti i suoi colleghi a decidere per un netto taglio dei prezzi. Il costo d’acquisto delle vetture ad emissioni zero della casa texana è così calato di svariati migliaia di euro (o dollari, dipende dalla posizione geografica), e questo ha dato subito i suoi frutti.

Infatti, il primo semestre del 2023 è stato da record, con dati sulle vendite eccezionali che hanno fatto gridare al miracolo. La Tesla Model Y è diventata l’auto più venduta d’Europa, staccando nettamente le termiche, capitanate dalla Dacia Sandero, ma la gioia è stata effimera.

Infatti, nel trimestre luglio-settembre c’è stato un nuovo calo di immatricolazioni, ed è così che l’obiettivo di raggiungere l’obiettivo di 1,8 milioni di vendite nel corso dell’anno si è complicato e non poco. Inoltre, è arrivata ora una notizia che di certo non farà felice Musk e di suoi uomini, visto che la casa con sede ad Austin ha subito una brutta batosta da un concorrente.

Tesla, Stellantis la supera come vendite in Europa

Abbiamo detto che la Tesla è la regina delle auto elettriche, ma ora è stata superata nelle vendite in Europa dal gruppo Stellantis. Ovviamente, nel confronto sono state prese in considerazione solo le auto elettriche che vengono prodotte dalla holding multinazionale olandese, che ora è al secondo posto assoluto in questa graduatoria relativa alle vetture ad emissioni zero. Infatti, al comando c’è ancora il gruppo Volkswagen, ma è Stellantis che ha fatto registrare dei numeri da record in termini di crescita.

Stellantis supera la Tesla
Stellantis il CEO Carlos Tavares (ANSA) – Electricmobility.it

In totale, Stellantis ha venduto 87.000 vetture, ed è cresciuta del 37%, anche se qui va fatta una doverosa premessa. Chiunque mastichi un minimo di automotive sa perfettamente che la controllata di John Elkann non è una casa automobilistica, ma un gruppo che contiene ben 14 costruttori.

La Tesla, al contrario, è una singola casa, anche se sul fronte delle auto elettriche ha un netto vantaggio tecnologico sulle rivali, essendo nata nel 2003 e non avendo mai prodotto veicoli a combustione interna. Tuttavia, per Stellantis è comunque un successo, essendo sempre stata considerata in ritardo sulle elettriche.

Come sappiamo, l’obiettivo del CEO Carlos Tavares e del suo gruppo è quello di vendere solo auto elettriche in Europa entro il 2030, e di portare al 50% quelle negli USA. Si tratta di target molto ambiziosi, ma con la crescita che stiamo vedendo, non si può che essere soddisfatti. Vedremo, nel futuro, se verrà attaccato anche il gruppo Volkswagen, che ancora possiede un bel vantaggio in tal senso.

Impostazioni privacy