Bici elettrica, i segreti per non sbagliare acquisto: tanti stanno buttando i loro soldi

In tanti stanno decidendo di passare all’elettrico, specialmente con le bici ma occhio al mercato: ecco i segreti per non sbagliare acquisto!

La bici elettrica sta diventando uno dei mezzi di trasporto più comodi in circolazione e in tanti, specialmente nelle grandi città, stanno scegliendo di passare a questo mezzo di trasporto. In primis per impattare meno sull’ambiente e sul cambiamento climatico. Ma poi anche per tenersi in movimento ed evitare il traffico. Occhio però ai modelli sul mercato: ci sono dei segreti per non sbagliare acquisto! Vediamoli insieme.

I segreti per una bici elettrica
I segreti per una bici elettrica di qualità senza spendere soldi a vuoto (Canva) – Electricmobility.it

Le bici elettriche in commercio sono ormai davvero tante e perciò, specialmente per chi si approccia per la prima volta a questo mondo, è utile conoscere dei segreti per non sbagliare modello. E per non spendere soldi a vuoto. Innanzitutto bisogna tenere in considerazione la grandezza degli pneumatici: ottimali sono quelli da 29 pollici perché permettono di avere una scorrevolezza ottimale e una maggiore stabilità.

Poi molto importante è ovviamente il tipo di batteria che sulla bici è montata. Il primo fattore da tenere in considerazione in questo senso è la capacità, perché da essa dipenderà la durata della carica ma anche della batteria stessa prima di doverla andare a sostituire. Poi fondamentali sono anche il motore, per cui bisogna considerare una potenza massima di 250 w e la possibilità di non superare la velocità di 25 km/h che è quella consentita, e i freni. I migliori per una sicurezza maggiore sono quelli doppia disco. Ma vediamo anche qualche modello

Bici elettriche, segreti e modelli per andare sul sicuro: ecco i dettagli

La fascia di prezzo di bici elettriche buone, in base alle caratteristiche, va dai 700 ai 2500 euro circa. La Eleglide M1 Plu è una delle più economiche, visto che costa 749 euro, e con la possibilità di scegliere tra pneumatici da 27,5 pollici o da 29 pollici. Poi c’è la Urbanbiker Dakota Plus dal motore Ubk Mid e dal costo di 2500 euro. O la Riverside 520 E con forcella ammortizzata Suntour Nex Sf19 da 1400 euro.

I segreti per una bici elettrica
Eleglide M1 Plus tra le migliori come bici elettrica ma non l’unica (Press Media) – Electricmobility.it

Un’altra alternativa è la Vivobike M-VT275 che può sostenere fino a 120 chilogrammi, ha un motore Xofo da 250W di potenza e a una batteria da 13000 mAh che può durare fino a 80 km come autonomia e costa poco meno di 1000 euro. Poi ovviamente ci sono anche quei modelli di altissima qualità, come la Grail:On Cf 8 Axs che ha montato un motore Bosch Performance Line Cx e che però ha un prezzo decisamente maggiore: qui di parla di circa 5mila euro per averla. 

Impostazioni privacy